Sequestrate 3.456 pillole “anti-covid” Napoli, maxi operazione della Guardia di Finanza

Maxi operazione della Guardia di Finanza di Napoli che ha sequestrato, nel quartiere Gianturco nella città partenopea, 144 confezioni di farmaci provenienti dalla Cina “spacciati” come cura anti-Covid. In particolare, le Fiamme Gialle, hanno rinvenuto nel negozio di un parrucchiere di origine cinese le 144 confezioni contenenti complessivamente 3.456 pillole commercializzate senza alcuna autorizzazione e con istruzioni e scritte esclusivamente in lingua cinese.