La raccolta del sapere: breve storia delle biblioteche Furono i greci a lanciare l’idea di “ordine”. Ma già nei luoghi dell’antica Mesopotamia, il ritrovamento di 30mila tavolette d'argilla, somiglia a una raccolta. E’ nel corso del 1600 e del 1700 che le biblioteche aumentano di popolarità

di Teresa Terracciano.

Roma, 24 Settembre 2018 – La raccolta di conoscenze scritte è una pratica antica quanto la civiltà.

Circa 30.000 tavolette d’argilla risalenti al VII secolo a.C. sono state trovate nei luoghi dell’antica Mesopotamia, così come i rotoli di papiro del 1300-1200 a.C. nelle antiche città egiziane di Amarna e Tebe (Egitto) e migliaia di tavolette di argilla nel palazzo del re Continua a leggere