Ambliopia, cioè “occhio pigro”: migliora con l’attività fisica Lo dimostra uno studio del Cnr e dell’Università di Pisa. Adulti colpiti da questo disturbo possono recuperare le funzioni visive pedalando in bicicletta durante i momenti di occlusione dell’occhio pigro

di Giulio Caccini.

Pisa, 20 Febbraio 2019 –  L’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità (IAPB Italia onlus), così spiega l’ambliopia: è una condizione in cui la funzione visiva di un occhio è ridotta o assente senza che ci siano stati danni oculari organici. Si tratta di una patologia che si sviluppa in età pediatrica. E’ caratterizzata da una riduzione dell’acuità visiva, Continua a leggere