Borriello: “Il San Paolo si chiamerà Stadio Comunale Diego Armando Maradona” L'assessore allo sport: "La burocrazia avrà tempi ridotti"

L’assessore allo sport del comune di Napoli, Ciro Borriello, è intervenuto ai microfoni di radio Kiss Kiss Napoli: “Il San Paolo si chiamerà Stadio Comunale Diego Armando Maradona. In tempi brevissimi, possiamo già iniziarlo a chiamare così. La burocrazia avrà tempi ridotti. Il materiale fuori lo stadio è stato conservato. Verrà catalogato ed inventariato e posto in un luogo della memoria. Il Museo per ricordare Maradona sarà all’interno dello stadio dove ci sono spazi per allestirlo. Recupereremo anche il materiale ai quartieri Spagnoli”.

Borriello: “Già da domani lavoreremo per intitolare lo stadio a Maradona” L'assessore allo Sport: "Diego era la città di Napoli"

“Già da domani lavoreremo per intitolare lo stadio San Paolo a Maradona. Lo stadio è nostro e lo possiamo fare. Ci sono dei passaggi burocratici da rispettare, convocheremo la commissione toponomastica, ma non credo ci saranno problemi. Diego è stato il più grande di tutti. Mi sono appena sentito con il sindaco e da domani lavoreremo per questo. Maradona era la città di Napoli”. Così l’assessore allo Sport del comune di Napoli, Ciro Borriello, ai microfoni di radio Kiss Kiss Napoli.

Salerno, positivo l’assessore Loffredo E’ asintomatico e in isolamento

Dario Loffredo, assessore al Commercio del Comune di Salerno, è risultato positivo al Coronavirus. Loffredo è rientrato da una vacanza in Sardegna.
“Sto bene e sono sereno – scrive sul suo profilo Facebook – Non ho febbre, tosse e raffreddore. Ovviamente mi sono da subito posto in isolamento e vi rimarrò per i prossimi giorni, mettendo in campo tutte le risorse per proseguire il mio lavoro. Da uomo pubblico e da persona colpita da un virus così subdolo vi invito ancora una volta a rispettare rigorosamente e con senso di responsabilità, tutte le misure adottate per la prevenzione ed il controllo della diffusione del coronavirus”.