«Con le mie arche metto in salvo l’arte», l’ultima provocazione di Marco Silecchia L’artista sassarese si muove inquieto tra tradizione e ricerca continua traendo ispirazione dalla terra natia. Le sue creazioni sono elevate a simbolo d’incontro e di libertà

di Tiziana Mercurio.

Roma, 31 Marzo 2019 – «Se mi cercate sono qui, nel mio studio. Sono qui dalla mattina alla sera, completamente rapito dalla mia arte. Ho cinquantadue anni, sono un artista, non ho una vita disordinata e affronto il quotidiano con dedizione!». Dal tornio al colore; dallo schizzo all’opera finita. E ritorno. In un movimento circolare che disegna il raggio di una Continua a leggere