Non ho visto Maradona ma innamorato son

di Salvatore Monaco

Sono fortunato. Sono fortunato perchè sono di Napoli, un posto meraviglioso, con milioni di volti, con mille contraddizioni e con milioni di storie. Ma tra tutte queste storie c’è ne una in particolare che penso sinceramente sia la più bella storia d’amore che lo sport ci abbia mai regalato: quella tra la mia città, il mio popolo e Diego Armando Maradona. Ho 18 anni, per me lui è puro mito, un qualcosa di intoccabile, qualcuno di trascendentale. Io non l’ho mai visto giocare ma è come se l’avessi ammirato guardando gli occhi lucidi di chi mi raccontava di lui, lì capivo la magia e la passione che un uomo di Villa Fiorito ha trasmesso alla mia gente. Se amo Napoli e sono fiero di appartenere a questa terra è anche grazie a lui, se amo il calcio è grazie a lui. Maradona mi ha insegnato che un semplice pallone può portare gioia a tutti, che lo sport è fatto per unire e per emozionare. Non ho mai visto Maradona ma sono innamorato di lui. Ieri pomeriggio verso le 16:30 ho portato fuori lo stadio una foto che ritrae lui, Alemao e Careca, la trovai in curva da bambino e ora giace proprio li dove l’ho trovata insieme a tutte le sciarpe, le foto, gli striscioni, le maglie e i palloni che hanno portato i miei concittadini. Napoli in queste ore piange, ma le lacrime vanno convertite in voglia di tramandare ai posteri il mito di D10S come farò io, perchè in quanto partenopeo è mio dovere culturale non far morire mai il Re. Viva el futbol. Ciao Diego.

Consigli per l’asta del Fantacalcio

di Salvatore Monaco

Ormai l’asta è alle porte, molti approfitteranno della sosta per le nazionali per aste di riparazioni e aste iniziali. Di conseguenza quindi oggi andremo a vedere i giocatori migliori da prendere per vincere quest’anno al fantacalcio.

PORTIERI

1° FASCIA: Handanovic, Donnarumma, Szczęsny.

Questi 3 sono i portieri più forti e più solidi del campionato, costeranno ovviamente molto di più rispetto ad altri ma garantiranno un ottimo rendimento e, soprattutto nel caso di Donnarumma, qualche rigore parato che sappiamo essere fondamentale ai fini della vittoria.

2° FASCIA: Meret, Ospina, Strakosha.

I primi due vanno assolutamente presi in coppia data l’alternanza che spesso decide di fare Gattuso, inoltre il Napoli dopo 2 partite ancora non ha subito gol e questo rende ancora più appetibile la coppia dei portieri partenopei. Strakosha è sicuramente un portiere forte che in molti casi si mette in mostra portando a casa buoni voti anche con malus da gol subiti, infatti è consigliato più se giocate con il modicatore.

3° FASCIA: Dragowski, Terracciano, Gollini, Sportiello.

Queste due coppie sono sicuramente affidabili, ma il gioco offensivo delle due squadre rischia di far subire parecchi gol ai nostri estremi difensori. Se non volete spendere parecchio tra i pali  questi sono i giocatori migliori da prendere anche se il consiglio è puntare sui nomi fatti in precedenza.

DIFENSORI

1° FASCIA: Koulibaly, Theo Hernandez, Gosens, Hakimi.

Il primo viene da un’annata storta, ma le prime 2 partite di quest’anno hanno evidenziato come K2 stia tornando ai suoi livelli. Può essere sottovalutato, non essendo terzino, ed è per questo che potreste pagarlo di meno di altri top ed avere un rendimento pari a giocatori come Theo, Hakimi e Gosens che però possono sicuramente portare molti gol e sappiamo che è fondamentale avere almeno un difensore da bonus.

2° FASCIA: De Vrij, Milenkovic, Acerbi.

L’olandese ormai è un giocatore affermato che sicuramente farà bene, perché in seconda fascia? Perché l’Inter sta subendo parecchi gol e suoi voti potrebbero risentirne. Milenkovic viene da una stagione straordinaria in cui ha fatto la differenza con i suoi buoni voti e ben 4 gol, puntateci anche quest’anno. Acerbi è una garanzia di titolarità e sufficienze: prendetelo.

3° FASCIA: Di Lorenzo, Spinazzola, Chiellini.

Di Lorenzo è punto fermo della difesa del Napoli e un fedelissimo di molti fanta allenatori, il motivo è semplice: bonus e buone prestazioni. Ha già sfiorato un gol contro il Genoa e sappiamo come il terzino della nazionale sappia trovare, anche abbastanza spesso, la via del gol; puntateci non ve ne pentirete. Spinazzola dopo l’addio di Kolarov è il titolare sulla fascia sinistra a Roma e sicuramente può rendersi pericoloso e regalare qualche gol o assist, attenzione però agli svarioni difensivi che non gli sono del tutto estranei. Chiellini è un calciatore che verrà ignorato all’asta ma che durante l’anno saprà ritagliarsi una parte di rilievo nello scacchiere di Andrea Pirlo e quindi portare buoni voti e forse 2-3 gol.

CENTROCAMPO

1° FASCIA: Çalhanoğlu, Papu Gomez, Mkhitarian, Luis Alberto.

Il turco sta vivendo un 2020 straordinario, è uno dei migliori centrocampisti del nostro campionato e saprà ripagare la fiducia con molti bonus. Il Papu è a 4 gol in 3 partite, vi basta questo. Da prendere assolutamente. L’anno scorso è arrivato in doppia cifra, lo pagherete di meno degli altri 2 ma non è detto che il rendimento sia inferiore. El Mago è una garanzia gol, assist e ottime prestazioni che ormai si ripetono da 3 anni, date fiducia anche a lui.

2° FASCIA: Milinkovic Savic, Kulusevski, Zielinski.

Milinkovic è stabilmente uno dei migliori centrocampisti della Serie A, meno offensivo di quelli già citati ma sicuramente in grado di portare bonus. Kulusevski è sicuramente appetibile ma non fatevi ingannare dai numeri esorbitanti della scorsa stagione. Giocherà più arretrato e diminuiranno anche le marcature, ma non per questo non va comprato, ad un prezzo non eccessivo può essere acquistato. Zielinski viene da un gol e da due ottime prestazioni, la fase offensiva del Napoli spesso parte dai suoi ed il rapporto con Gattuso è ottimo, che sia l’anno della definitiva consacrazione? I Fantallenatori sperano di sì.

3° FASCIA: Eriksen, Malinovsky, Djuricic.

Eriksen con Conte non sta trovando spazio ma sicuramente avrà le sue occasioni per fare bene, inoltre lo pagherete pochissimo, e se la sua avventura italiana inizia ad ingranare avrete in squadra un top al costo di un rincalzo. Malinovsky non ha il posto fisso da titolare ma con le sue qualità anche a partita in corso faranno la differenza. Djuricic è il trequartista titolare di una squadra molto prolifica come il Sassuolo, entra in quasi tutte le azioni offensive, di conseguenza è consigliatissimo.

ATTACCO

1°FASCIA: Ronaldo, Lukaku, Immobile.

5 volte volte pallone d’oro, giocatore più veloce della storia a raggiungere quota 50 gol in Serie A e 31 l’anno scorso, questo è CR7 e se volete vincere il fantacalcio è il vostro uomo. Lukaku la passata stagione è arrivato a quota 34 gol stagionali al suo primo anno in Italia, salvo imprevisti andrà a migliorare il suo rendimento. Immobile l’anno scorso ha eguagliato il record di 36 reti di Higuain, non vi aspettate una stagione del genere ma sicuramente può rompere il muro dei 20 gol.

2°FASCIA: Caputo, Zapata, Ibra.

Caputo viene da 2 stagioni straordinarie, l’anno scorso con 21 gol stagionali ha fatto intendere che non scherza e che quest’anno punterà a fare meglio. Zapata nonostante gli infortuni durante l’ultima annata ha siglato 18 marcature in 28 partite, numeri da capogiro e se contate che gioca nell’Atalanta la voglia di prenderlo diventa sempre più grande. Ibra è un fenomeno e lo sappiamo tutti, lui stesso dice che più invecchia e più diventa forte, chi siamo noi per dargli torto? L’unica cosa che ci resta da fare è dargli fiducia anche quest’anno.

3°Fascia: Muriel, Dzeko, Lautaro.

Il colombiano con Gasperini ha trovato la continuità che gli è sempre mancata in carriera, prendetelo quest’anno potrebbe essere la stagione della consacrazione. Dzeko è il perno dell’attacco giallorosso, viene da 16 gol in campionato e preso ad un modico prezzo può essere ottimo per affiancare un top. Lautaro è un giocatore in continua crescita e la coppia con Lukaku lo mette nelle condizione di rendere al meglio, prendetelo.

Luis Muriel: l’eterno sottovalutato all’asta del Fantacalcio

La stagione scorsa 34 partite, 18 gol e 1 assist; quest’anno dopo 3 partite ha messo già messo a segno 2 gol ed 1 assist, basterebbe questo per farvi capire che Luis Muriel è da considerare un attaccante top. Inoltre adesso, data anche la difficile situazione di Ilicic, ha conquistato un posto fisso da titolare in coppia con Zapata e questo sicuramente può permettergli di arrivare ad un numero considerevole di marcature, e perchè no, magari anche superiore a quelle dell’anno scorso. Perchè sottovalutato? Ovviamente non vi aspettate di pagarlo ad un prezzo bassissimo, ma sicuramente di meno di altri top in attacco anche se il suo rendimento potrebbe essere pari o comunque di poco inferiore.

Come gestirlo?

L’ideale sarebbe acquistarlo in coppia con Ilicic dato che quando il serbo tornerà è molto probabile che si alternerà con il colombiano. Non è escluso un loro impiego insieme dal primo minuto visto che sono giocatori che hanno dimostrato in passato di saper coesistere, e sicuramente avere macchine da gol in squadra, come i due atalantini, fa sicuramente molto comodo. Inoltre come già detto il posto da titolare al momento è suo, ma non dimenticate che, anche nel caso dovesse partire dalla panchina, grazie alle cinque  sostituzione prenderà sempre voto ed è probabile che subentrerà in un momento della partita che potrebbe permettergli di portare un bel +3.