Arianna Bridi vince la Capri-Napoli a suon di record La giovane nuotatrice frantuma anche la concorrenza maschile

Di Valerio Chiusano

Arianna Bridi ha vinto la Capri-Napoli, storica competizioni di nuoto, stabilendo il nuovo record assoluto e battendo anche tutta la blasonata concorrenza maschile.

Bridi:record ed emozioni

La Bridi, 24 anni di Trento, è la giovane nuotatrice delle Fiamme Oro, che ha trionfato alle 55° edizione della Martatona del Golfo. La giovane non si è accontetata semplicemente di vincere ma ha reso imperitura la sua partecipazione, realizzando il nuovo record della manifestazione 6.04.26.7 (il precedente era del kazako Khudyakov, 6.11.27, ottenuto nel 2014), battendo in volata la brasiliana Ana Marcela Cunha (staccata di soli 9 decimi).

Arianna ha, inoltre, preceduto tutti gli uomini, regolati dall’olandese Marcel Schouten, primo allo sprint con il tempo di 6.05.07.1 su Matteo Furlan e Alessio Occhipinti.

Al traguardo Arianna Bridi ha ringraziato il suo allenatore Fabrizio Antonelli:

«È stato lui ad indicarmi la rotta da seguire, quella verso Nisida. Una felice intuizione visto che ad ogni bracciata sentivo il mare che mi spingeva e aiutava la nuotata».