Pubblicato il: 19 marzo 2018 alle 8:30 am

Una settimana da ridere Sette giorni (trascorsi) commentati da Antonio Riscetti

di Antonio Riscetti.

Lunedì

E’ morto Luigi Necco: all’83esimo.

 

Oggi è il giorno del Pi greco. Liberi e Uguali al 3,14.

 

La pizza di Cracco costa 16 euro perché è incluso il ticket per la lavanda gastrica.

 

Martedì

Renzi: “Mai come ora il Pd riceve e-mail e richieste di iscrizione”. Vuol dire che dovevi dimetterti prima.

 

Cervinia: tenta di rientrare nel suo alloggio con gli sci e finisce in rianimazione. “Le pattineeeee”.

 

Kim Jong-un incontrerà Trump entro maggio. Prima devono andare dal parrucchiere.

 

Mercoledì

Grillo: “Il reddito di cittadinanza sia diritto di nascita”. Presto, al CAF più vicino, mia moglie sta partorendo.

 

Genova: multa di 200€ per chi rovista nei cassonetti in cerca di cibo. Vabbè, tanto a Genova non buttano mai niente.

 

Scopre mentre fa sesso che la donna è in realtà uomo. “Vabbè, tanto ormai ho pagato”.

 

Giovedì

È morto Stephen Hawking. Aveva previsto anche questo.

 

Problemi per restauro Tour Eiffel, c’è piombo. Ma si risolverà tutto installando la marmitta catalitica.

 

Casanova, a Venezia apre museo dedicato. “Venghino signore, venghino”.

 

Venerdì

Grecia: il presidente del Paok di Salonicco entra in campo con la pistola sospeso il campionato. In attesa di armare i guardalinee.

 

Sharon Stone compie 60 anni. Non è più il momento per accavallare le gambe.

 

Iliad in Italia prima dell’estate. Diventerà il quarto operatore della telefonia mobile. Con gli altri è già un’Odissea.

 

Sabato

Fast-food assume delle filippine perché secondo loro le italiane non hanno voglia di lavorare.

la notizia è che c’è qualcuno che assume.

 

Torino: rubavano preziosi e denti d’oro dalle salme. Poi Fassino ha urlato che era ancora vivo.

 

Roma: palpeggia una donna sul bus, ma è una poliziotta. Adesso è a letto con le manette.

(Per gentile concessione del Roma)

neifatti.it ©