venerdì, Gennaio 28, 2022
HomeTurismoDall’università gli ambasciatori del turismo

Dall’università gli ambasciatori del turismo

di Alessia Alladio.

Torino, 2 Febbraio 2019 – Il progetto è senz’altro originale e offre spunti interessanti anche per le altre regioni. Parte da alcune domande: com’è vivere a Torino e in Piemonte per un universitario proveniente da un’altra regione o da un altro Paese? Quali sono le impressioni delle giovani generazioni sul nostro territorio? E quale l’immagine che ne restituiscono, una volta tornati a casa?

Scopo delle domande è quello di coinvolgere gli studenti universitari stranieri e forestieri per sviluppare nuove forme di storytelling del territorio regionale. Dalle domande e dalle risposte che ne conseguono nasce il progetto “Ambassadors for Piemonte”.

L’iniziativa, resa possibile da un accordo tra DMO Piemonte (società in house della Regione per la promozione turistica e agroalimentare del territorio), e i dipartimenti di Culture, Politiche e Società, di Management e di Informatica dell’Università degli Studi di Torino, ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti stranieri, rafforzando in loro un senso di appartenenza al territorio che hanno scelto per studiare. La call lanciata alla fine di dicembre 2018 ha già individuato un gruppo di testimonial che, attraverso la realizzazione di videoclip in lingua originale, raccontano ai connazionali la loro esperienza di soggiorno-studio in Piemonte, invitandoli a visitare il nostro territorio.

Per Antonella Parigi, assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte, si tratta di: “Un importante valore aggiunto per un target di potenziali visitatori che è difficilmente raggiungibile con le azioni tradizionali di marketing turistico e che si inserisce in una più generale strategia di coinvolgimento delle giovani generazioni”.

Elisabetta Barberis, Prorettrice dell’Università di Torino, riferisce un dato importante ai fini del buon esito del progetto: “La popolazione universitaria del nostro Ateneo è in continua crescita. Solo nell’ultimo anno accademico abbiamo avuto un incremento di oltre il 7% – dichiara – In crescita anche la provenienza di matricole provenienti da fuori regione (oltre 14 mila studenti) e studenti stranieri (più di 4 mila). Questo dimostra il grande potere attrattivo del nostro Ateneo e del territorio che lo ospita. L’iniziativa che presentiamo oggi e che coinvolge in via sperimentale 3 dei nostri 27 Dipartimenti è senza dubbio un’ottima opportunità per sensibilizzare i nostri studenti alla scoperta di una regione di grande richiamo turistico e in continuo sviluppo”.

Di Turismo innovativo, responsabile e sostenibile, parla Mariagrazia Pellerino, Amministratore Unico di DMO Piemonte. “Per farlo occorrono ricerca e formazione – afferma -. L’alleanza con Unito intende far crescere un ecosistema territoriale di politiche pubbliche per un turismo che contribuisca all’innovazione sociale e alla costruzione di comunità – aggiunge -. Un patto non soltanto tra istituzioni, ma che valorizza le opportunità di una comunità, quella universitaria, che, con studenti internazionali, può sostenerci in modo autentico a promuovere il Piemonte nel mondo”.

La prima serie di videoclip realizzati è disponibile nella sezione “Dicono di noi” sul sito www.visitpiemonte.com. L’iniziativa sarà estesa anche ad altre Università e Scuole di Alta Formazione del Piemonte, per coinvolgere un numero crescente di studenti presenti sul nostro territorio.

neifatti.it ©
ARTICOLI CORRELATI

I più recenti