venerdì, Maggio 27, 2022
HomeAttualitàI 20 college dove si fuma più erba negli USA

I 20 college dove si fuma più erba negli USA

da New York, Stanley Ruggiero Tucci.

27 Agosto 2019 – Si stima che 24,6 milioni di persone negli Stati Uniti abbiano usato una specie di droga illecita negli ultimi 30 giorni, secondo le ultime statistiche del governo. Circa il 9,4 % di tutte le persone di età pari o superiore a 12 anni è coinvolto nell’uso di droghe illegali o nell’uso non medico di droghe di prescrizione.

Il National Survey on Drug Use and Health (NSDUH), un colloquio annuale di 67.500 persone sponsorizzato dalla Substance Abuse and Mental Health Services Administration, fornisce le stime più accurate sull’uso di droghe, alcol e tabacco nella popolazione generale degli Stati Uniti.

Secondo i risultati del NSDUH del 2013, i tassi di consumo di droghe illecite sono rimasti stabili dal 2002 e l’uso di alcuni farmaci è diminuito, ma il sondaggio ha mostrato una tendenza recente nell’aumento del consumo di marijuana e un aumento allarmante nell’abuso di farmaci psicoterapici.

Nel complesso, l’uso di droghe illecite negli Stati Uniti è aumentato da 20,4 milioni di persone nel 2007 a 24,6 milioni nel 2013. Questo aumento è principalmente attribuito all’aumento del consumo di marijuana da 14,5 milioni di americani nel 2007 a 19,8 milioni nel 2013.

Il sondaggio NSDUH include tutti gli usi di marijuana come uso di droghe illegali perché in base alla legge federale la marijuana è illegale negli Stati Uniti.

Purtuttavia l’erba è considerata parte integrante dell’esperienza del college negli Usa.

L’edizione 2020 della rivista della Princeton Review (società di servizi di ammissione al college che offre servizi di preparazione al test, risorse di tutoring e ammissione) di “The Best 385 Colleges”, include tra le sue 62 classifiche un elenco di “cannabis del campus” che usano l’etichetta sfacciatamente “Reefer Madness”.

Per scoprire in quali college si fuma erba, la Princeton Review ha intervistato 140.000 studenti in 385 scuole, chiedendo loro: “Quanto è diffusa la marijuana nella tua scuola?”. Non sorprende che molte delle università con studenti che segnalano il più alto consumo di marijuana si trovino in stati in cui l’uso ricreativo del farmaco è legale.

Secondo uno studio del Monitoring the Future del 2017 dell’Università del Michigan, il 38% degli studenti universitari di età compresa tra 19 e 22 anni ha riferito di aver fumato erba durante l’anno passato.

E come segno dei tempi, l’erba non viene più solo fumata nel campus, ma viene anche insegnato come fumarla. Alcune scuole, come la Cornell University di New York e la Colorado University di Denver, offrono corsi di cannabis (Cannabis: biologia, società e industria; Cannabis Studies Minor). La University of Maryland School of Pharmacy offrirà anche un master in cannabis medica: Master in Medical Cannabis Science and Therapeutics.

Ecco i college in cui gli studenti riportano l’uso più ricreativo dell’erba:
  1. University of Vermont — Burlington, Vermont
  2. Pitzer College — Claremont, California
  3. University of Rhode Island — Kingston, Rhode Island
  4. Wesleyan University — Middletown, Connecticut
  5. Skidmore College — Saratoga Springs, New York

La classifica completa dei 20 istituti al link:

https://www.businessinsider.com/colleges-that-smoke-the-most-weed-2019-8?IR=T

neifatti.it ©
ARTICOLI CORRELATI

I più recenti