Servizio idrico tra perdite e cattiva depurazione. Divario tra Nord e Sud ancora troppo marcato Aumentati sensibilmente gli investimenti dal 2012 a oggi e la qualità dell’erogazione, mentre persiste l’inefficienza della rete di distribuzione che causa ingente spreco d’acqua. Inoltre all’11% degli utenti non è garantita la depurazione degli scarichi reflui

di Massimo Saccone.

Roma, 12 Novembre 2019 – Da una parte ci sono gli investimenti realizzati, in aumento del 24% rispetto al 2012, e una crescita della percezione della qualità del servizio idrico; dall’altra una rete colabrodo con perdite idriche ancora troppo elevate e un 11% di cittadini Continua a leggere