Pubblicato il: 13 aprile 2020 alle 8:00 am

Pasquetta in compagnia di Leonardo da Vinci Tour virtuale nel Museo Nazionale Scienza e Tecnologia. L’alternativa alla gita fuori porta, con i più famosi manoscritti di Leonardo. Tutti gli appuntamenti della settimana

di Pierluca Mandelli.

Milano, 13 Aprile 2020 – Pasquetta in casa. Lo impongono i decreti del presidente Conte. Nessun problema (si fa per dire) se a tenerci compagnia ci sono belle iniziative culturali. Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci propone una Pasqua alternativa in compagnia di Leonardo da Vinci.

#storieaportechiuse, il format digitale nato per raccontare le storie più belle del Museo ogni giorno sui suoi canali Facebook, Instagram e YouTube, ha dedicato ieri al maestro fiorentino e in particolare alla scoperta di alcuni tra i suoi più famosi manoscritti e di come questi siano stati pubblicati verso la fine dell’800.

Dopo la Pasqua non mancheranno gli altri consueti appuntamenti con il format digitale che vedono protagonista un tema diverso per ogni giorno della settimana: DIETRO LE QUINTE & I DEPOSITI ogni lunedì, EDUCATION & I.LAB il martedì, ATTUALITÀ il mercoledì, STORIA DEL MUSEO il giovedì, ARCHIVI & BIBLIOTECHE il venerdì e, infine, STORIE DALLA REALTÀ VIRTUALE il sabato e LEONARDO DA VINCI la domenica.

In particolare, all’interno del palinsesto fino a domenica 19 aprile, ci saranno due appuntamenti speciali con Storie dalla Realtà Virtuale, il nuovo format narrativo che sarà online sabato, in cui un curatore accompagna nell’esplorazione di mondi lontani o inaccessibili, attraverso documentari in pillole girati all’interno di esperienze virtuali. Dalla prima volta dell’uomo sulla Luna alla ricerca della vita su Marte, dalle missioni nelle profondità degli abissi all’osservazione del cielo stellato per scoprire le galassie più lontane, una volta alla settimana sui canali social de Museo sarà possibile vivere le storie più emozionanti, immergendosi nell’avventura grazie alla realtà virtuale.

Storie dalla Realtà Virtuale inizia con il racconto di una delle più famose esplorazioni, quella del Titanic. Il pubblico verrà infatti trasportato direttamente sul fondo dell’Oceano Atlantico a bordo di un sottomarino a comando remoto per ritrovare il relitto del celebre transatlantico britannico, naufragato il 15 aprile 1912, e recuperare i reperti sommersi da più di un secolo. In questo primo episodio Un gigante negli abissi scenderemo con Marco Iezzi, curatore collezione Trasporti , a quasi 4.000 metri di profondità fino al luogo dove giace relitto, grazie a una fedele riproduzione virtuale, realizzata a partire da fotografie e dati rilevati dai ricercatori dall’anno del suo ritrovamento (1985) a oggi, per raccontare un evento storico e un oggetto che, a causa dei danni subiti durante l’affondamento, i batteri che ne divorano il ferro e le vorticose correnti sottomarine, tra qualche decina di anni potrebbe non esistere più.

Sabato 18 aprile continuiamo a seguire le avventure del Titanic : durante la missione l’equipaggio del batiscafo si avventurerà all’interno del relitto del Titanic che da oltre un secolo giace sui fondali dell’oceano Atlantico in cerca di dettagli per riscoprire i lussuosi ambienti della nave passeggeri più famosa della storia.

PALINSESTO #STORIEAPORTECHIUSE

lunedì 13 aprile – DIETRO LE QUINTE & I DEPOSITI

– La strumentalizzazione scientifica – parte 2

La collezioni degli istituti scolastici: a cosa servivano e come venivano utilizzati questi strumenti?

La ricerca scientifica si basa da secoli sull’uso di strumenti, un immenso patrimonio in parte conservato nei musei ma ancora largamente presente nei centri di ricerca e anche nelle nostre scuole. Continua il racconto di Paolo Brenni, Presidente della Scientific Instrument Society, che questa volta parla della tradizione della strumentazione scientifica in Italia nell’800 e nel ‘900 attraverso un altro bellissimo video realizzato con il Liceo Paolo Sarpi di Bergamo, e con la collaborazione di Anna Giatti, restauratrice di strumenti scientifici.

martedì 14 aprile – EDUCATION & I.LAB

– Alla scoperta dell’i.lab Leonardo

Tra modelli interattivi e attività di bottega un percorso insieme ad Eleonora Scola, education curator, nel laboratorio che tra rinascimento e modernità ci porta interattivamente nel mondo e nei lavori di Leonardo da Vinci

mercoledì 15 aprile – ATTUALITÀ

– Virus e animali: come e se si trasmette all’uomo?

Barbara Gallavotti, giornalista scientifica e autrice di Superquark RAI affronta il tema del contagio e di come il virus possa o meno trasmettersi all’uomo usando come veicolo gli animali selvatic i o quelli domestici

giovedì 16 aprile – STORIA DEL MUSEO

– Un protagonista ritrovato nella storia del Museo: Alberto Mario Soldatini

Alberto Mario Soldatini (SAM), aviatore, architetto, artista, è stato un protagonista della vita culturale del Secondo Dopoguerra, accompagnando i primi passi della vita del Museo con l’allestimento della Galleria Leonardo e delle mostre successive. Scopriamolo grazie alla collaborazione con l’Archivio Soldatini, preziosa raccolta di immagini, documenti e oggetti a lui appartenuti

venerdì 17 aprile – ARCHIVI & BIBLIOTECHE

– La storia del fiammifero

Non solo le grandi invenzioni ma anche oggetti più piccoli e banali, come i fiammiferi, hanno una storia. La nascita di cerini e zolfanelli infiamma l’Europa negli anni Trenta del Novecento e produce indifferentemente l’avvio di imprese industriali e accuse di stregoneria.

sabato 18 aprile – STORIE DALLA REALTÀ VIRTUALE

– Titanic: “Dove il tempo si è fermato”

Proseguiamo con “Storie dalla realtà virtuale” – documentari in pillole a episodi girati all’interno di esperienze virtuali – con la seconda puntata della serie “Titanic”. Durante la missione l’equipaggio del batiscafo si avventurerà all’interno del relitto del Titanic che da oltre un secolo giace sui fondali dell’oceano Atlantico. Sfruttando il cavedio del grande scalone che percorre il transatlantico in altezza, dalla coperta verso la chiglia, andremo in cerca di dettagli per riscoprire i lussuosi ambienti della nave passeggeri più famosa della storia, come i saloni di prima classe e il bagno turco.

domenica 19 aprile – LEONARDO DA VINCI

– Leonardo e il sogno del volo

Scopriamo uno degli audiovisivi delle Nuove Gallerie Leonardo, pensato per accostare gli studi di Leonardo sul volo degli uccelli ai disegni di macchine volanti, in un suggestivo collegamento tra natura, sogno e meccanica

Ogni settimana #storieaportechiuse accompagna virtualmente il pubblico all’interno del Museo anche mentre non è accessibile, attraverso pillole-video, immagini e documenti inediti che parlano di scienza, tecnologia, attualità, dietro le quinte, education. Il Progetto è sostenuto da Fondazione IBSA, partner scientifico del Museo.

In linea con la missione del Museo, #storieaportechiuse è stato lanciato in un periodo di forte emergenza per il Paese con l’obiettivo di svolgere un ruolo attivo, contribuendo a divulgare la cultura e, ora più che mai, a fare chiarezza scientifica e a evidenziare l’importanza di affidarsi a fonti autorevoli.

INFORMAZIONI

#storieaportechiuse è online tutti i giorni sui canali Facebook e Instagram, fino alla riapertura del Museo al pubblico.

Il format rimarrà anche in seguito come appuntamento fisso che sarà proposto con cadenza settimanale tutti i lunedì, giorno di chiusura, raccontando il dietro le quinte del Museo, i nuovi progetti, mostrando archivi, depositi, collezioni inedite e allestimenti in corso.

Facebook: https://www.facebook.com/museoscienza/

Instagram: https://www.instagram.com/museoscienza/

YouTube: https://www.youtube.com/user/museoscienza

neifatti.it ©