Pubblicato il: 17 aprile 2020 alle 7:00 am

Premio GreenCare dona un libro a tutti i bambini italiani “La Villa Comunale di Napoli salvata dai bambini” sfogliabile gratuitamente online

di Armando Pannone.

Napoli, 17 Aprile 2020 – L’Associazione Premio GreenCare Aps porta un parco nelle case delle famiglie italiane e lo fa donando il libro “La Villa Comunale di Napoli salvata dai bambini” (L’Isola dei Ragazzi edizioni). Il libro, inserito nelle attività del GreenCare School 2020, ora è sfogliabile gratuitamente online sul sito www.premiogreencare.org, sezione #andratuttobene.

Questo il link: https://www.premiogreencare.org/la-villa-comunale-di-napoli-salvata-dai-bambini-ebook-sfogliabile/

Il volume, già donato in 2950 copie cartacee agli alunni delle Scuole Primarie dell’Area Metropolitana di Napoli da Acerra a Sorrento, da Qualiano a Quarto, dall’Istituto Penitenziario Minorile di Nisida alla Biblioteca del Parco Corto Maltese di Scampia alla Divisione di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Santobono – Pausilipon, e nella città di Napoli dai Quartieri Spagnoli a Posillipo, da qualche giorno è nella disponibilità di tutti i bambini italiani.

Scritta ed illustrata da Cecilia Latella, la storia che esalta il valore civico della cura partecipata di un bene collettivo green, qual è un giardino pubblico, è dedicata alla Villa Comunale di Napoli, tra i parchi storici e pubblici più belli d’Italia perché tutto affacciato sul Lungomare che guarda Capri.

Con un patrimonio di alberi dal valore straordinario – cinque tra questi sono nel Registro degli Alberi Monumentali d’Italia – la Villa Comunale, come tutti i giardini pubblici, rappresenta momenti di incontro e di amicizia, luogo di eccellenza per manifestazioni sportive e musicali, palestra per esercitare il proprio senso civico, curando un’area di uso comune, è un’occasione per la conoscenza del patrimonio botanico. La favola di Premio GreenCare esalta tutte le funzioni di un parco pubblico.

Nel libro il patrimonio botanico di speciale valore è narrato da Alessandra Vinciguerra, presidente della Fondazione Walton e direttrice dei Giardini La Mortella (Ischia) e sono presenti anche alcune illustrazioni di varietà botaniche ad opera di Caterina Coppola, alunna iscritta alla prima media della Scuola Gaetano Caporale di Acerra.

L’iniziativa si realizza con un contributo straordinario di Ferrarelle Spa, con il sostegno di Grimaldi Group, L’Oro di Capri – Associazione per la tutela dell’olivo caprese, Russo di Casandrino Spa, con il contributo di Mati Sud Spa e di Graded Spa, di Cupiello/Fresystem e di Sit & Service.

I bambini che vorranno inviare un loro disegno ispirato alla storia, potranno farlo scrivendo a segreteria@premiogreencare.org indicando almeno il nome di battesimo e la città in cui vivono. Saranno pubblicati sulla pagina Facebook: Premio GreenCare.

Restiamo tutti a casa ma non fermiamo la nostra immaginazione e l’amore per i giardini e la vita all’aria aperta.

neifatti.it ©