giovedì, Maggio 26, 2022
HomeAttualitàCoronavirus, positiva una 17enne Rom incinta

Coronavirus, positiva una 17enne Rom incinta

di Valerio Chiusano

Una diciassettenne, appartenente alla comunità Rom di Scampia, è risultata positiva al covid-19. La ragazza, al settimo mese di gravidanza, si era recata per un controllo all’ospedale Moscati di Aversa, dove l’esito positivo del tampone faringeo e il successivo per accertamento sono scattate le procedure per la messa in sicurezza della minorenne, che è stata trasferita nel Dipartimento materno-infantile del Secondo Policlinico.

Disposizioni anti-covid e sicurezza negli ospedali

Il ricovero ospedaliero per la minore sarà dunque sincronizzato su due livelli: il primo include il percorso di assistenza ginecologica, mentre il secondo è specifico per il contagio da Covid e prevede un dettagliato monitoraggio del nascituro.

Si prospetta la possibilità di seguire la giovane ragazza nel momento del parto e proseguire con l’assistenza pediatrica, in quanto il Secondo Policlinico è Hub pediatrico Covid con posti anche in terapia intensiva

Tamponi a tappeto nel campo Rom

L’Asl Napoli 1 sta eseguendo tamponi a tappeto nel campo Rom dell’area nord, a ridosso della Circumvallazione esterna della periferia nord di Scampia. Nel caso si riscontrasse un focolaio, la zona verrebbe isolata e scatterebbero tutte le procedure per la salvaguardia della comunità rumena presente, bloccando subito ogni possibile altra trasmissione esterna del virus.

ARTICOLI CORRELATI

I più recenti