Allerta meteo, domani scuole chiuse a Napoli Off limits anche parchi e cimiteri: l’ordinanza di De Magistris

Allerta meteo in Campania da domani e per le successive 24 ore, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, al termine di una riunione operativa ha firmato un’ordinanza per la chiusura delle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido. La chiusura, ovviamente, riguarda i plessi scolastici non interessati dalle consultazioni elettorali. Analoga chiusura è stata disposta sempre per venerdì 25 settembre per tutti i parchi e cimiteri cittadini e per gli impianti sportivi all’aperto. Sono inoltre sospesi gli eventi programmati per domani all’aperto.

Castel Volturno, il report dell’allenamento Domenica il Napoli affronterà il Genoa al San Paolo

Seduta pomeridiana d’allenamento per il Napoli al training center di Castel Volturno. Gli azzurri stanno preparando la sfida di domenica (ore 15:00) al San Paolo contro il Genoa. Un match importante dopo la vittoria all’esordio contro il Parma. La squadra si è allenata sul campo 2 iniziando la sessione con una fase di riscaldamento con l’utilizzo di ostacoli. Successivamente esercitazioni di passing drill, poi seduta tecnica e lavoro tattico di squadra ed infine partitina a campo ridotto.

foto sscnapoli

Allerta meteo arancione in Campania Fino a sabato mattina

Torna l’allerta meteo in Campania. Difatti, la Protezione civile della Regione Campania, ha emanato un avviso per piogge e temporali con criticità idrogeologica di colore arancione valevole a partire dalle 6 di domani mattina e fino alle 6 di sabato mattina sull’intero territorio regionale ad esclusione della zona 4 (Alta Irpinia e Sannio) dove il livello di allerta è  di colore Giallo.

Avellino, scoperta “casa del piacere” Blitz dei carabinieri, denunciate tre donne

Operazione contro il favoreggiamento e lo sfruttamento della prostituzione da parte dei Carabinieri della Stazione di Avellino che hanno denunciato tre donne di origine asiatica

Gli accertamenti svolti dai Carabinieri sono partiti monitorando alcuni siti internet, spesso utilizzati come bacheche di annunci a sfondo sessuale, su cui le donne dedite all’attività di meretricio pubblicizzano le loro prestazioni ai potenziali clienti in cerca di “avventure”, con il numero da contattare per concordare gli appuntamenti durante i quali consumare rapporti sessuali a pagamento.

I Carabinieri, individuata l’abitazione dove veniva esercitata l’illecita attività, pubblicizzata sul sito internet con tanto di fotografie che non lasciavano alcun dubbio sulla finalità degli incontri, iniziavano dei servizi che davano i risultati attesi: veniva notato un continuo andirivieni di persone che si recavano nella casa in questione, trattenendosi per poco tempo, ossia giusto il tempo di consumare un veloce rapporto sessuale.

Nello sviluppo delle indagini gli operanti hanno proceduto all’identificazione di alcuni avventori che, discretamente avvicinati, non hanno potuto che confermare la natura delle prestazioni che vi si praticavano.

Ai Carabinieri non restava altro da fare che accedere nell’abitazione dove hanno verificato l’effettiva presenza di un’avvenente 56enne, sprovvista di permesso di soggiorno, che si prostituiva. Nel contempo sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro, oggetti erotici e contraccettivi nonché la somma di 250 euro, probabile provento del meretricio.

Le indagini hanno altresì consentito di far emergere gravi responsabilità anche a carico di una 51enne ed una 63enne, sue connazionali, tutte deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino poiché ritenute responsabili della violazione delle norme di cui alla Legge 75/1958 (meglio nota come “Legge Merlin”),

Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino e tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Campania, obbligo di mascherine all’aperto fino al 4 ottobre L’ordinanza firmata dal presidente De Luca


Il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato un’ordinanza che contiene ulteriori misure per la prevenzione e la sicurezza. Su tutto il territorio regionale, con decorrenza dal 24 settembre 2020 e fino al 4 ottobre 2020, fatta salva l’adozione di ulteriori provvedimenti in conseguenza della rilevazione quotidiana dei dati epidemiologici della regione, viene disposto l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.
“Occorre – ha dichiarato il Presidente De Luca – ripristinare immediatamente comportamenti responsabili, a maggior ragione con l’apertura delle scuole. Se vogliamo evitare chiusure generalizzate è necessario il massimo rigore”.

“Dammi la tua mano, tutto pesa la metà”, evento rinviato al 30 settembre La manifestazione si terrà presso lo stadio comunale di Aversa

A causa della pioggia abbondante, la seconda edizione di «Dammi la tua mano, tutto pesa la metà», spettacolo di beneficenza a favore della ricerca sui tumori cerebrali infantili con la partecipazione di medici, ricercatori e diversi artisti di fama nazionale, è stata rinviata al prossimo mercoledì 30 settembre ’20, a partire dalle 20.30, presso lo stadio comunale “Bisceglie” di Aversa (CE).

Dunque non si terrà più il 25 settembre l‘evento promosso dall’associazione «Il Coraggio dei Bambini», fondata da famiglie di bambini colpiti da tumori cerebrali e da medici, infermieri e biologi che quotidianamente operano a favore della cura e della ricerca nell’ambito della neuro-oncologia pediatrica

Alla serata hanno aderito i medici dell’ospedale Bambino Gesùdi Roma (Angela Mastronuzzi, Andrea Carai, Mara Vinci, Antonella Cacchione); le associazioni: Scugnizzi di Nisida, Le Ali di Scampia, Centro Annalisa Durante, (R)esistenza Anticamorra, Il Lucernaio, la Stranormanna Aversana.

Gli ospiti, oltre al direttore artistico Tony Figo (comico e attore napoletano, tra i protagonisti di “Made in Sud” e “Colorado”), saranno: I Ditelo Voi, Maria Bolignano, Massimo Bagnato, Mr Hyde e tanti altri. A curare le coreografie saranno la Scuola di danza Bayadere della maestra Antonietta Addeo e la International Academy di Tony Figo.