sabato, Novembre 26, 2022
HomeEconomiaSytapp, il marketplace rivoluzionario a portata di click

Sytapp, il marketplace rivoluzionario a portata di click

di Valerio Chiusano

L’economia globale ha subito un contraccolpo decisivo a causa del Covid-19 e del lockdown, causando un crollo delle vendite dei maxi-mercati delle grandi imprese. Tangibile è un ritorno da parte dei consumatori all’acquisto di prossimità, nei negozi di quartiere o cittadini. In questo scenario di  trasformazione Sytapp si attesta come azienda leader e innovatrice, un marketplace capace di cementare una nuova intesa tra piccoli e grandi commercianti e i consumatori.

Sytapp, innovazione e tradizione a portata di click

“Il commercio on-line promosso da Sytapp è quello che serve alla nostra economia fatta di piccole e medie imprese che hanno necessità di produrre e vendere. La piattaforma Sytapp incentiva le produzioni locali vendute on-line, creando un connubio che mancava, edificando un ponte tra innovazione digitale e tradizione manifatturiera nostrana”.

Il progetto Sytapp è brillantemente espresso nell’intervista che il professor Angelo Paletta, docente di management al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, ha rilasciato ai  microfoni di Neifatti.it.

Professor Paletta di cosa si occupa precisamente?

“Insegno management e finanza aziendale, nello specifico il management riguarda l’economia e la gestione dell’imprese, mentre la finanza aziendale riguarda la struttura e le soluzioni finanziarie per far funzionare le aziende italiane siano esse start up, micro imprese, piccole medie o grandi.”

Cos’è Sytapp?

“Sytapp è un’applicazione innovativa che ha la capacità di mettere insieme la domanda con l’offerta. In una situazione di  pandemia, in cui a causa del lockdown tutti i negozi hanno chiuso, Sytapp è riuscita ad unire domanda e offerta, lì dove le strutture e le filiere più grandi erano state compromesse. Sytapp, grazie ad una logistica territoriale di quartiere, è riuscita a  portare a casa dei consumatori i prodotti e i servizi offerti in maniera efficiente”.

Possiamo definire Sytapp rivoluzionaria?

“Sicuramente è un’app innovativa, ricca di contenuti che possiamo definire “distractive”, in grado di contribuire e cambiare l’economia e i mercati. Certamente, il successo di quest’app sarà dipeso sia dai commercianti e professionisti che si accrediteranno, sia dai tanti consumatori che si rivolgeranno a Sytapp come soluzione per i propri acquisti in maniera: economica, rapida e sicura”.

In questo momento di incertezza economica, molti esperti si dividono tra catastrofisti e ottimisti. Professore, lei cosa immagina per futuro? Dove possiamo posizionarci?

“Secondo me, non bisogna essere né catastrofisti, né ottimisti ma realisti. Essere realisti significa trovare soluzioni innovative per un momento così complicato, sicuramente Sytapp può offrire grandi prospettive perché si avvale di una struttura logistica decentrata a livello territoriale, consentendo alle economie locali di poter continuare a funzionare anche se le grandi filiere della logistica subiscono dei contraccolpi”.

 

 

ARTICOLI CORRELATI

I più recenti