Ricorso Juventus-Napoli, nei prossimi giorni la decisione

Ricorso Juventus-Napoli, terminato il dibattimento, nei prossimi giorni sarà presa una decisione. Il ricorso della Ssc Napoli presentato alla Corte Sportiva d’Appello, è in merito alla sconfitta a tavolino e alla penalizzazione di un punto in classifica in ordine alla mancata disputa della sfida con la Juventus dello scorso 4 ottobre. Intanto sulla vicenda è intervenuto il legale della Ssc Napoli, Mattia Grassani, attraverso i microfoni di radio Kiss Kiss Napoli: “Un dibattimento assolutamente soddisfacente. Abbiamo spiegato la centralità del ruolo delle Asl e come nessuno dei precedenti si è risolto con 3-0 a tavolino. E’ stata una discussione lunghissima. Il Napoli ha subito una iniqua sanzione rispetto agli altri precedenti ad uguali condizioni. Il giudice Sandulli non deciderà stasera, l’esito verrà comunicato con le motivazioni, quindi presumibilmente tra qualche giorno. Il Napoli in questa vicenda è parte offesa. Il club ha solo obbedito ad un’autorità superiore. Questa la parte centrale dell’intervento del presidente De Laurentiis. La salute pubblica è più importante del sistema calcio. Dal 4 ottobre – ha concluso Grassani – Juve-Napoli è stato il caso pilota, solo il club azzurro ha pagato. Sanzione inaccettabile. 24 partite di calcio professionistico sono state rinviate per analoghe situazioni”.