Pubblicato il: 3 gennaio 2021 alle 5:08 pm

Spettacolo Napoli, poker al Cagliari Gli azzurri vincono 4-1

Napoli: Ospina, Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas (87′ Rrahmani), Mario Rui (87′ Ghoulam), Bakayoko (87′ Lobotka), Fabian Ruiz, Lozano, Zielinski (77′ Elmas), Insigne, Petagna (77′ Politano). A disp.Meret, Contini, Hysaj, Demme, Llorente, Cioffi. All.Gennaro Gattuso

Cagliari: Cragno, Zappa, Walukievicz, Ceppitelli, Lykogiannis, Nandez, Marin, Gaston Pereiro (56′ Tramoni), Joao Pedro (83′ Caligara), Sottil (68′ Tripaldelli), Simeone (83′ Pavoletti). All. Eusebio Di Francesco

Arbitro: Manganiello di Pinerolo
Marcatori: 25′ P. Zielinski, 60′ Joao Pedro, 62′ P. Zielinski, 74′ H. Lozano, 86′ L. Insigne
Note: espulso Lycogiannis al 65′ per doppia ammonizione. Ammoniti Zielinski, Sottil.

CAGLIARI – La Z di Zielo. Il Napoli lascia il segno sull’isola e batte il Cagliari alla Sardegna Arena. Zielinski fa doppietta e annuncia con due squilli nobiliari l’alba calcistica del nuovo anno. Due sinistri pirotecnici che colorano il cielo di Cagliari e battezzano il 2021 con due lampi prodigiosi. Proseguono il percorso virtuoso la settima rete di Lozano e il rigore fnale del capitano, Lorenzo Insigne che raggiunge Careca nella classifica dei bomber azzurri in tutte le competizioni. Finisce 4-1. Ce n’è abbastanza per guardare con gioia ed entusiasmo il nascere dell’incipiente orizzonte. Si ricomincia mercoledì con Napoli-Spal, allo Stadio Maradona nel giorno della Befana… 

Fonte sscnapoli