Trauma distorsivo al ginocchio sinistro per Ghoulam

“Faouzi Ghoulam, uscito nel primo tempo di Napoli-Bologna, ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro. Domani il calciatore si sottoporrà ad esami”. Così con una nota la Ssc Napoli.

foto sscnapoli

Alvino: “Insigne è un vero trascinatore”

“Un capitano c’è solo un capitano…serata magica per Lorenzo Insigne il giocatore italiano che ha segnato di più nel 2021. Una doppietta per staccare Cavani nella classifica all-time e per prendersi il Napoli sulle spalle. Un vero trascinatore. E’ lui l’uomo in più di Gattuso. Vittoria sofferta ma legittima e arrivata mostrando trame di gioco interessanti. Osimhen torna a fare gol (quello per cui è stato preso) e si candida per un gran finale di stagione. Ora si aspettano gli altri rientri dall’infermeria. C’è bisogno di unità dentro e fuori. Solo così si raggiungono i traguardi. Avanti con coraggio ed un pizzico di ottimismo”. Così Carlo Alvino.

Insigne show, Bologna ko

Napoli: Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam (22′ Hysaj), Fabian Ruiz, Demme, Politano, Zielinski (79′ Mario Rui) , Insigne (79′ Elmas), Mertens (53′ Osimhen). A disp.Meret, Contini, Manolas, D’Agostino, Cioffi, Labriola, Maksimovic,Lobotka, Bakayoko. All.Gennaro Gattuso

Bologna: Skorupski, De Silvestri, Soumaoro, Danilo, Mbaye (76′ Vignato), Poli (58′ Dominguez), Svanberg (76′ Medel), Skov Olsen (76′ Orsolini), Soriano, Sansone (65′ Barrow), Palacio. All. Sinisa Mihajlovic

Arbitro: Chiffi di Padova
Marcatori: 8′ L. Insigne, 65′ V. Osimhen, 73′ Soriano, 76′ L. Insigne
Note: ammonito Mario Rui

NAPOLI – La classe di Lorenzo, la potenza di Victor. Il ricamo di Insigne, lo stampo di Osimhen. Il Napoli batte il Bologna con una splendente doppietta del capitano intrisa di talento e con un gol di “Osi” che brucia l’erba arrivando in porta come un fulmine. Finisce 3-1 per gli azzurri una bella partita, sempre viva e mai noiosa, giocata su ritmi alti e vissuta con intensità fino alla chiusura. La serata del Maradona si apre con una carezza di Lorenzo che di destro accompagna nell’angolo un destro delizioso. Poco dopo l’ora entra Osimhen e lascia il segno. Cavalcata trascinante e destro diagonale potente. Il Bologna accorcia con merito, ma il Napoli chiude la disfida con un altro diamante di Insigne che ruba palla e si inventa un tracciante che illumina la scena. Per il capitano è il 79esimo gol in campionato che sancisce il sorpasso al Matador Cavani. Si riparte all’insegna dei gemelli diversi del gol. La classe di Lorenzo e la potenza di Victor. Il Marzo azzurro è appena cominciato…

fonte sscnapoli

Esame di Avvocato, ancora incertezza sulle sorti di 26.000 praticanti

Di Alessandra Orabona

Per la prima volta gli scritti dell’esame di Avvocato potrebbero essere cancellati, a seguito del parere negativo del Cts: troppo rischioso allo stato attuale riunire 26.000 candidati per svolgere l’esame secondo le modalità ordinarie, che prevedono tre prove scritte della durata di circa dieci ore. Una situazione che poteva essere facilmente prevista già quando le prove fissate per metà dicembre 2020 erano state rimandate alle date 13, 14 e 15 aprile 2021. Confermate, invece, per il momento le prove scritte per il concorso di magistratura per il mese di maggio 2021.

Aumenta la frustrazione tra i giovani praticanti, che si vedono ancora una volta ingiustamente bloccato l’accesso alla professione. A distanza di mesi nulla è cambiato. Varie le proposte lanciate dalle associazioni dei giovani professionisti nei mesi scorsi per superare la situazione di stallo: alcune più plausibili, altre meno. Si è parlato, invano, di dislocare i candidati delle Regioni più popolose (Campania, Lazio, Lombardia) nelle singole circoscrizioni di appartenenza di ciascuno, anziché in un’unica sede come di consueto, in modo da assicurare a tutti lo svolgimento delle prove scritte in perfetta sicurezza; tuttavia, essendo attualmente previsto il limite stringente di 30 presenze, non è stata trovata una sistemazione adeguata.

Il suggerimento di sostituire temporaneamente gli scritti con questionari a risposta multipla su cultura giuridica generale non ha fatto altro che suscitare la reazione degli avvocati, preoccupati per il rischio di svilimento della professione.

Ancora, è stata prospettata la possibilità di rimpiazzare lo scritto con un orale apposito, cui seguirebbe il solito secondo orale ordinario, o ancora di abolire per l’anno corrente le prove scritte e svolgere un unico orale “rafforzato” e selettivo, volto alla verifica dei medesimi requisiti di preparazione da parte dei candidati e quindi formulazione di un quesito, individuazione di un problema, redazione di un atto, corroborando il tutto con la capacità di orientamento nella disciplina processuale e nei riferimenti giurisprudenziali.

Quest’ultima soluzione pare quella verso cui si sta orientando il neo Ministro della Giustizia Marta Cartabia, la quale ha dichiarato di avere a cuore la situazione dei giovani praticanti. Al momento sembra che stia lavorando ad un decreto legge ad hoc.

Covid, 2.560 nuovi casi in Campania

Positivi del giorno: 2.560 (di cui 351 casi identificati da test antigenici rapidi)

di cui
Asintomatici: 2.024
Sintomatici: 185
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 24.393 (di cui 4.521 antigenici)

Totale positivi: 285.221 (di cui 8.405 antigenici)
Totale tamponi: 3.091.099 (di cui 136.690 antigenici)

Deceduti: 13 (*)
Totale deceduti: 4.464

Guariti: 385
Totale guariti: 191.162

* 13 deceduti nelle ultime 48 ore.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 145
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.396

** Posti letto Covid e Offerta privata.

 

Violenza sulle donne, monsignor Battaglia: “Uscire dal tempo dell’indifferenza”

“Le lacrime versate non sono disperse, ma raccolte in un catino di speranza e saranno acqua per generare il futuro. Bisogna uscire dal tempo di rassegnazione e indifferenza”. Così l’arcivescovo metropolita di Napoli, monsignor Domenico Battaglia, nell’omelia alla messa in ricordo di Fortuna Bellisario, la donna e mamma del Rione Sanità uccisa dal marito.

Festa clandestina ad Ischia, dodici giovani nei guai

Festa “clandestina” a Forio di Ischia, dodici giovani, tra cui quattro minorenni, in un hotel con musica e buffet, sono stati sanzionati dai carabinieri. Stavano festeggiando un diciottesimo compleanno. La struttura è stata chiusa per cinque giorni.

Il Papa a Mosul: “Questo paese colpito da una tempesta disumana”

Continua la visita storica del Papa in Iraq. Il Pontefice a Mosul, ha pregato per le vittime della guerra e dei conflitti armati.
“Qui a Mosul le tragiche conseguenze della guerra e delle ostilità sono fin troppo evidenti. Com’è crudele che questo Paese, culla di civiltà, sia stato colpito da una tempesta così disumana, con antichi luoghi di culto distrutti e migliaia e migliaia di persone, musulmani, cristiani, yazidi che sono stati annientati dal terrorismo e altri sfollati con la forza o uccisi. Oggi, malgrado tutto, riaffermiamo la nostra convinzione che la fraternità è più forte del fratricidio, che la speranza è più forte della morte, che la pace è più forte della guerra”.

1 2