Vaccini, Draghi: “Le liste non si saltano”

“Con che coscienza la gente salta la lista sapendo che lascia esposto a rischio concreto di morte persone over 75 o persone fragili? Uno può banalizzare e dire: smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani o ragazzi, psicologi di 35 anni. Queste platee di operatori sanitari che si allargano.

Con che coscienza un giovane salta la lista e si fa vaccinare? Le dosi di aprile sono sufficienti a vaccinare tutta la popolazione che ha più di ottant’anni e gran parte degli over 75.
La disponibilità di vaccini non è calata, i numeri sono come prima di Pasqua, sta risalendo secondo il trend previsto. Non ho dubbio sul fatto che gli obiettivi vengano raggiunti”. Così il premier Mario Draghi, in conferenza stampa.

 

 

Ssc Napoli: negativi i tamponi dei tre nazionali azzurri

“Sono risultati negativi i tamponi supplementari effettuati, questa mattina, a Lorenzo Insigne, Giovanni Di Lorenzo e Alex Meret. Domani i test saranno effettuati a tutto il gruppo squadra”. Così in una nota la Ssc Napoli.

Covid, 1.933 nuovi casi in Campania

Positivi del giorno: 1.933 (*) 

di cui
Asintomatici: 1.361 (*)
Sintomatici: 572 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 21.180
Tamponi antigenici del giorno: 6.794

Deceduti: 50 (**)
Totale deceduti: 5.703

Guariti: 1.979
Totale guariti: 254.178

** 32 deceduti nelle ultime 48 ore, 18 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 148
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
Posti letto di degenza occupati: 1.605

*** Posti letto Covid e Offerta privata.

 

Vaccini, Figliuolo: “Il piano non cambia”

“Il piano non cambia, a fine mese dobbiamo arrivare a 500mila dosi giornaliere. Da oggi l’inoculazione del vaccino AstraZeneca è aperta alla platea dei 60-79 anni, mentre gli under 60 che hanno già ricevuto la prima dose, riceveranno anche la seconda”. Così il commissario straordinario, Francesco Figliuolo.

Un milione di vaccinazioni in Campania

In Campania, è stata raggiunta la soglia del milione di somministrazioni di dosi.

Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 725.991 cittadini. Di questi 274.367 hanno ricevuto la seconda dose.

Le somministrazioni effettuate sono state, in totale: 1.000.358.

Ssc Napoli, il report dell’allenamento

Dopo la gara contro la Juventus, il Napoli ha ripreso questa mattina gli allenamenti al Training Center.

Gli azzurri preparano il match contro la Sampdoria a Marassi in programma domenica alle ore 15:00 per la 30esima giornata di Serie A.

La squadra si è divisa in due gruppi. Coloro che sono andati in campo a Torino hanno svolto lavoro di scarico in palestra.

Gli altri uomini della rosa sono stati impegnati sul campo 1 prima in una fase di torello e di seguito lavoro aerobico.

Successivamente seduta di possesso palla a tema, lavoro di velocità e partitina a campo ridotto.

fonte Sscnapoli

 

 

 

Vaccini, 500 farmacie pronte tra Napoli e provincia

Cinquecento farmacie tra Napoli e provincia hanno manifestato la propria disponibilità a partecipare alla campagna di vaccinazione Covid. Il dato è stato trasmesso al commissario Figliuolo tramite Federfarma nazionale.

Medicina sportiva, è ora di ricominciare a correre

di Franco Di Stasio*

L’attività fisica è alla base della crescita del bambino. Non necessariamente legata ad una disciplina sportiva, la cui scelta è spesso condizionata dalla passione di un genitore.

La fase pandemica, con le conseguenti limitazioni generalizzate e talvolta ottuse, ha sostituito l’immagine dei bambini che si rincorrono con quelle delle interminabili sedute al computer in didattica a distanza. Seguite da quelle alla tv e al telefonino.

Annullando quasi completamente la fisicità, il contatto, il confronto prestazionale, tappe fondamentali per l’equilibrio psico-fisico. Il “vediamo chi arriva prima”, rudimentale gara di atletica leggera, sostituito dal movimento inutile di Tik Tok.

Le partitine improvvisate sui marciapiedi dopo la scuola, spazzate via dai giochi di consolle. Spero finisca presto questa pandemia che rischia di avere ricadute sulla salute dei nostri giovani, e non solo, per diversi anni.

La politica ha mostrato tutti i suoi limiti, che peraltro già si conoscevano. Incapacità assoluta a una seppur minima programmazione. L’ alibi dell’emergenza per mascherare carenze ormai storiche.

Per riparare i danni del virus e quelli della pessima gestione c’è bisogno di esperti lungimiranti. Ricominciare dalle strutture sportive, basta copiare i paesi del Nord Europa. Investire nello sport equivale a investire nella salute pubblica.

Crescere bene farà invecchiare meglio, riducendo anche i costi della sanità. In campo odontoiatrico, da sempre orientato alla prevenzione, ci sono moltissimi studi che dimostrano la correlazione fra attività fisica e salute dentale.

Ed è sempre più frequente la multidisciplinarietà, professionisti di diverse specializzazioni che comunicano tra loro, incontrandosi per sviluppare un linguaggio comune, per condividere le esperienze, nell’interesse della salute del paziente. Bisogna incrementare la prescrizione di sport inteso come terapia, alla stregua di un farmaco. E’ ora di ricominciare a correre.

*presidente Sios

1 2