Covid, Brusaferro: “La curva dei contagi ha raggiunto il plateau”

“La curva in Italia ha raggiunto un plateau mentre negli altri Paesi c’è una ricrescita. C’è in Italia una decrescita lenta e la maggioranza delle regioni sono in decrescita per l’incidenza, tuttavia ci sono ancora alcune Regioni in crescita.

Il livello di occupazione nelle terapie intensive si sta stabilizzando intorno al 41% e siamo quindi arrivati sostanzialmente ad un plateau, così come per le aree mediche. In generale prima si muove Rt, poi incidenza e ricoveri e per ultimi si muovono i dati sulla mortalità. Quindi ci attendiamo che inizino a decrescere anche i decessi”. Così il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro.

Covid, sei regioni in zona arancione

Sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, sono sei le regioni che passano in zona arancione: Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana.

Il percorso inverso lo fa, e quindi va in area rossa, la Sardegna che raggiunge Campania, Puglia e Val d’Aosta.

Covid in Campania, 2.225 nuovi casi in Campania

Positivi del giorno: 2.225 (*)
di cui
Asintomatici: 1.462 (*)
Sintomatici: 763 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari
Tamponi molecolari del giorno: 21.149
Tamponi antigenici del giorno: 4.772
Deceduti: 31 (**)
Totale deceduti: 5.734
Guariti: 1.967
Totale guariti: 256.145
** 21 deceduti nelle ultime 48 ore, 10 deceduti in precedenza ma registrati ieri.
Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 148
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
Posti letto di degenza occupati: 1.558
*** Posti letto Covid e Offerta privata.

De Luca: “La Campania ha ricevuto meno vaccini di tutte le regioni italiane”

“In Campania non c’è stato nessun accordo con categorie professionali e non c’è stata nessuna corsia preferenziale. Siamo andati avanti con correttezza. Eppure ancora oggi la Campania è la regione che ha ricevuto la dose più bassa di vaccini rispetto alla popolazione. Ultima in Italia”.  Così il governatore Vincenzo De Luca durante la diretta sui social del venerdì.

Sampdoria-Napoli sarà diretta da Valeri

Sarà l’arbitro Paolo Valeri di Roma a dirigere Sampdoria-Napoli, match in programma domenica alle 15:00.

Assistenti: Longo-Rocca. IV: Dionisi. VAR: Aureliano-Tegoni

E’ morto il principe Filippo

Regno Unito in lutto: all’età di 99 anni è morto il principe Filippo, consorte della regina Elisabetta.

Era stato dimesso di recente dopo alcune settimane in ospedale a Londra.

Ad annunciare la scomparsa la regina in una nota diffusa da Buckingham in cui la sovrana esprime “profonda tristezza” per la perdita “dell’amato marito”.

In giro di notte, sanzionati quattro giovani

Prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

La pattuglia della Stazione di Grottaminarda era impegnata in un normale servizio perlustrativo notturno per la verifica del rispetto delle misure imposte per il contenimento della diffusione del Covid-19 ed alla prevenzione dei reati in genere, quando non è passato inosservato un veicolo con a bordo quattro persone. Intimato l’“Alt”, i Carabinieri hanno proceduto al controllo di polizia.

Si tratta di quattro giovani dell’arianese, già noti alle Forze dell’Ordine, che, alla specifica richiesta da parte degli operanti, non hanno fornito alcuna valida giustificazione circa la loro presenza in quel luogo.

L’anomalo atteggiamento manifestato dagli stessi ha indotto i militari ad approfondire l’accertamento e, all’esito della perquisizione personale e veicolare, uno di loro è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico.

I quattro, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, sono stati sanzionati per aver violato le prescrizioni di carattere sanitario relative all’emergenza pandemica in atto mentre, per il giovane sorpreso in possesso del coltello è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento in quanto ritenuto responsabile del reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110 (Porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere).

Il coltello è stato sottoposto a sequestro.

Svuota il conto corrente della zia disabile, Gdf sequestra beni

La Guardia di Finanza ha sequestro beni per circa 240mila euro all’ amministratore di sostegno di una donna disabile, che ne gestiva il patrimonio su delega del giudice tutelare. L’uomo, un 59enne di Salerno, nipote dell’assistita, tra il 2010 ed il 2018 si sarebbe impadronito, con diversi bonifici eseguiti dal conto corrente della donna, di gran parte dei suoi averi.

1 2