Scontro sul coprifuoco, no di Draghi

Il Consiglio dei Ministri si è riunito per dare il via libera al decreto per le riaperture.

Prima del Cdm si è tenuta una riunione supplementare sulla vicenda legata al coprifuoco con la Lega che insieme alle Regioni ha chiesto di spostarlo alle 23:00.
Ipotesi bocciata con il coprifuoco che sarà mantenuto alle 22:00.

intanto dal 26 aprile gran parte delle Regioni passeranno in zona gialla.

Covid in Campania, 1.881 nuovi positivi

Positivi del giorno: 1.881 (*) 

di cui
Asintomatici: 1.293 (*)
Sintomatici: 588 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 20.367
Tamponi antigenici del giorno: 6.568

​Deceduti: 30 (**)​
Totale deceduti: 6.069

Guariti: 1.753
Totale guariti: 277.426

** 25 deceduti nelle ultime 48 ore, 5 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

​Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 144
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
Posti letto di degenza occupati: 1.534

*** Posti letto Covid e Offerta privata.

Campania, in corso la consegna di 250mila card di avvenuta vaccinazione

“E’ in corso, in Campania, la consegna di 250.000 card per l’attestazione di avvenuta vaccinazione ai cittadini campani che hanno completato la somministrazione delle doppie dosi. Ai possessori sarà consentita la piena mobilità. Entro il mese di maggio l’obiettivo è quello di consegnare un milione di card e di utilizzare tale certificazione per rilanciare interi settori economici, in particolare il comparto turistico (cinema, teatri, musei, ristoranti…)”. Così l’Unita’ di Crisi in una nota.

 

“Per Johnson&Johnson le stesse raccomandazioni di Astrazeneca”

“Per il vaccino Janssen si raccomandano le stesse condizioni di utilizzo del vaccino Vaxzevria di AstraZeneca. Pertanto, il vaccino Janssen, il cui uso è approvato a partire dai 18 anni di età, dovrà essere preferenzialmente somministrato a persone di età superiore ai 60 anni”. Così si legge in una circolare del Ministero della Salute.

Ssc Napoli, il report dell’allenamento

Seduta mattutina per il Napoli al Training Center.

Gli azzurri preparano il match conro la Lazio in programma allo Stadio Maradona domani alle ore 20:45 per la 32esima giornata di Serie A.

La squadra si è allenata sui campi 1 e 2 iniziando la sessione con una fase di torello.

Successivamente lavoro finalizzato alla velocità e seduta di possesso palla a tema.

Di seguito esercitazione tattica di squadra. Terapie e lavoro in palestra per Ospina.

fonte Sscnapoli

Covid, in Campania vaccinato il 100% degli ultraottantenni

“Nella giornata di ieri, in Campania, è stata completata la somministrazione del vaccino al 100 per cento degli ultraottantenni deambulanti registrati in piattaforma. Prosegue a pieno ritmo la vaccinazione riservata agli ultraottantenni non deambulanti.

Intanto, complessivamente, ad oggi in Campania, sono stati vaccinati con la prima dose 966.319 cittadini. Di questi 378.189 hanno ricevuto la seconda dose.
Le somministrazioni effettuate sono state, in totale 1.344.508″. Così l’Unità di Crisi in una nota.

In arrivo 1,5 milioni di dosi Pfizer

“Inizierà oggi la consegna alle Regioni di oltre 1,5 milioni di dosi di vaccino Pfizer di cui è previsto l’arrivo in mattinata presso gli aeroporti di Ancona, Bergamo Orio al Serio, Brescia Montichiari, Bologna, Malpensa, Napoli, Pisa, Roma Ciampino e Venezia”. Lo ha reso noto il commissariato all’emergenza Covid.

Fallito il progetto della Superlega, Agnelli si arrende: “In sei è impossibile”

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli si arrende all’evidenza, il progetto della Superlega è fallito. Il numero uno del club bianconero raggiunto dalla Reuters ha ammesso: “Resto convinto della bontà del progetto, ma non si può fare un torneo a sei squadre”.

Intanto dopo le ultime vicende il titolo della Juventus è crollato in borsa.

Contraffazione, 22 denunce nel napoletano

I militari della Guardia di Finanza di Napoli hanno denunciato 22 persone, che avrebbero fatto parte di una strutturata organizzazione dedita alla contraffazione dei marchi.

Le fiamme Gialle hanno sequestrato ra i quartieri napoletani di Secondigliano, Pendino, Vasto, Pianura ed i comuni di Giugliano in Campania e Casalnuovo di Napoli, oltre mezzo milione tra capi di abbigliamento, accessori ed etichette contraffatti, 17 tra opifici e depositi clandestini e 873 macchinari.

1 2