Coprifuoco, Locatelli: “Verifica a metà maggio”

“La verifica sul coprifuoco sarà fatta a metà maggio. E’ il tempo minimo per vedere che impatto hanno sulla curva epidemiologica una serie di scelte che hanno avuto il merito di tutelare la salute pubblica e venire incontro al disagio sociale e alla sofferenza economica”. Così il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, a “Mezz’ora in più” su Raitre.

Recovery, Palazzo Chigi: “Intervento epocale”

“Si tratta di un intervento epocale, che intende riparare i danni economici e sociali della crisi pandemica, contribuire a risolvere le debolezze strutturali dell’economia italiana, e accompagnare il Paese su un percorso di transizione ecologica e ambientale.

Il Piano ha come principali beneficiari le donne, i giovani e il Mezzogiorno e contribuisce in modo sostanziale a favorire l’inclusione sociale e a ridurre i divari territoriali”. Così in una nota Palazzo Chigi sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che è stato trasmesso alle Camere.

Ssc Napoli, il report dell’allenamento

Seduta mattutina per il Napoli al Training Center.

Gli azzurri preparano il match contro il Torino allo Stadio Olimpico Grande Torino in programma domani alle ore 18:30.

La squadra si è allenata sui campi 1 e 2 iniziando la sessione con una fase di riscaldamento e torello.

Successivamente esercitazione di passing drill e lavoro tattico di gruppo.

Terapie e lavoro in palestra per Ospina.

fonte Sscnapoli

 

 

 

Covid in Campania, 1.854 nuovi positivi

Positivi del giorno: 1.854 (*) 

di cui
Asintomatici: 1.279 (*)
Sintomatici: 575 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 17.408
Tamponi antigenici del giorno: 7.408

Deceduti: 21 (**)
Totale deceduti: 6.210

Guariti: 1.364
Totale guariti: 284.587

** 10 deceduti nelle ultime 48 ore, 11 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 137
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
Posti letto di degenza occupati: 1.511

*** Posti letto Covid e Offerta privata.

 

Coprifuoco, Gelmini: “Al ristorante fino alle 22:00, nessuna multa”

“C’è stata qualche polemica sul coprifuoco e sulla difficoltà per i ristoratori ad erogare i propri servizi la sera. Ma voglio chiarire un punto: chi va a cena fuori può stare tranquillamente seduto al tavolo fino alle 22 e poi, una volta uscito dal locale, far ritorno a casa senza alcun rischio di ricevere sanzioni”. Così la ministra per gli Affari Regionali, Mariastella Gelmini, in un’intervista al Messaggero.

Migranti morti in mare, il Papa: “E’ il momento della vergogna”

“Vi confesso che sono molto addolorato per la tragedia che ancora una volta si è consumata nei giorni scorsi nel Mediterraneo: 130 migranti sono morti in mare. Sono persone, sono vite umane che per due giorni interi hanno implorato invano aiuto: un aiuto che non è arrivato.

Fratelli e sorelle, interroghiamoci tutti su questa ennesima tragedia. È il momento della vergogna”. Così Papa Francesco durante il Regina Caeli.

25 aprile, Draghi: “Il dovere della memoria riguarda tutti”

“Il dovere della memoria riguarda tutti. Nessuno escluso. Assistiamo oggi, spesso sgomenti, ai segni evidenti di una progressiva perdita della memoria collettiva dei fatti della Resistenza, sui valori della quale si fondono la Repubblica e la nostra Costituzione. E a troppi revisionismi riduttivi e fuorvianti. Il linguaggio d’odio, che sfocia spesso nel razzismo e nell’antisemitismo, contiene sempre i germi di potenziali azioni violente. Non va tollerato. È una mala pianta che genera consenso per chi calpesta libertà e diritti – quasi fosse un vendicatore di torti subiti – ma diffonde soprattutto il veleno dell’indifferenza e dell’apatia”. Così il premier Mario Draghi nel giorno dell’anniversario della Liberazione.

Speranza: “Vietato l’ingresso in Italia a chi è stato in India negli ultimi 14 giorni”

Covid, la variante indiana fa paura. Anche l’Italia blocca gli arrivi con un’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza. “Ho firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in India. I residenti in Italia potranno rientrare con tampone in partenza e all’arrivo e con obbligo di quarantena. Chiunque sia stato in India negli ultimi 14 giorni e si trovi già nel nostro Paese è tenuto a sottoporsi a tampone contattando i dipartimenti di prevenzione”.

25 aprile, Mattarella e Draghi all’Altare della Patria

Si celebra oggi il 76° anniversario della Liberazione. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio Mario Draghi si sono recati all’Altare della Patria a Roma per la deposizione di una corona d’alloro.

Presenti anche i presidenti del Senato e della Camera, Elisabetta Casellati e Roberto Fico.

Mattarella ha richiamato ad “unità, coesione e riconciliazione per la “rinascita”.

1 2