Pompei, giovane donna violentata e uccisa

Sul corpo della 24enne uccisa a coltellate questo pomeriggio a Pompei, i sanitari hanno riscontrato la frattura di entrambe le caviglie e segni di violenza sessuale. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri di Castellammare di Stabia e Pompei.

Pompei, giovane donna uccisa a coltellate

Tragedia a Pompei. Una giovane donna è stata accoltellata all’addome in un box auto in un condominio di via Carlo Alberto I. La giovane, immediatamente soccorsa, è stata trasportata all’ospedale di Castellammare di Stabia dove è deceduta poco dopo. Sulla vicenda indagano i Carabinieri.

De Luca: “La Campania rischia la zona arancione”

“Ad oggi la Campania ha ancora 207mila vaccini in meno rispetto alla popolazione, è uno scandalo nazionale, di cui non si parla. Incredibilmente, nella regione a più alta densità abitativa d’italia, sottraggono a 207mila cittadini campani il vaccino a cui hanno diritto.

Mi sono intossicato, sento che la Campania rischia la zona arancione”.

Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso di una visita, oggi, a Mondragone in provincia di Caserta.

Vaccini in Campania, somministrate 1.630.351 dosi

Complessivamente, ad oggi, in Campania, sono stati vaccinati con la prima dose 1.181.851 cittadini. Di questi 448.500 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 1.630.351.

Via libera al decreto proroghe

 Il Consiglio dei ministri, stamane, ha dato il via libera al decreto proroghe.

Non ci sarà più l’obbligo di far lavorare in smart working un dipendente pubblico su due. Secondo la bozza lo smart working si potrà proseguire in deroga fino alla definizione delle nuove regole con il contratto nazionale e comunque non oltre la fine dell’anno, ma non ci sarà il vincolo del 50%.

Covid in Campania, 1.986 nuovi positivi

Positivi del giorno: 1.986 (*)

di cui:

Asintomatici: 1.346 (*)

Sintomatici: 640 (*)

* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 21.943

Tamponi antigenici del giorno: 7.889

Deceduti: 33 (**)

Totale deceduti: 6.369

Guariti: 1.871

Totale guariti: 291.640

** 25 deceduti nelle ultime 48 ore, 8 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 137

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)

Posti letto di degenza occupati: 1.462***

***Posti letto Covid e Offerta privata.

Vaccini, il centro mobile parte dalla sanita’

 “Con l’hub vaccinale mobile arriviamo in modo più diretto ai cittadini. Iniziamo in un rione storico della città come la Sanità, perché con il presidente della III Municipalità Ivo Poggiani abbiamo creato una sinergia per arrivare a quante più persone possibili risiedano nei pressi dell’ospedale San Gennaro”.

Così Ciro Verdoliva, direttore generale dell’Asl Napoli 1, ha presentato il truck dell’Asl che da questa mattina sta vaccinando i residenti del Rione Sanità.

Ogni giorno saranno convocate seicento persone.

Ricambi per auto a prezzo conveniente, 40enne nei guai per truffa

I Carabinieri della Stazione di Lauro, prendendo spunto dalla segnalazione da parte di un cittadino che aveva intuito di essere stato truffato, hanno denunciato un 40enne della provincia di Latina, già noto alle Forze dell’Ordine. 

L’uomo, dopo aver venduto online dei ricambi per auto, riscossi i circa 200 euro che il malcapitato aveva versato con ricarica su carta prepagata, di fatto non inviava la merce acquistata e si rendeva irreperibile. 

Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti ad identificare il presunto responsabile per il quale è scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.

1 2