Mafia, Giovanni Brusca torna in libertà

Dopo 25 anni è tornato in libertà, per fine pena, il boss mafioso Giovanni Brusca, fedelissimo del capo dei capi di Cosa nostra, Totò Riina, prima di diventare un collaboratore di giustizia, ammettendo, tra l’altro, il suo ruolo nella strage di Capaci e nell’uccisione del piccolo Giuseppe Di Matteo.

Eitan non è più in pericolo

Eitan, il bimbo di 5 anni, unico sopravvissuto alla tragedia della funivia Stresa-Mottarone, non è più in pericolo di vita e nelle prossime ore verrà trasferito dal reparto di rianimazione a quello di degenza dell’ospedale infantile “Regina Margherita” di Torino.

Draghi: dovere della Libia tutelare i diritti dei migranti

“Ritengo sia un dovere morale ma anche un interesse della Libia assicurare il pieno rispetto dei diritti di rifugiati e migranti”. Così il premier Mario Draghi, che a Palazzo Chigi ha incontrato il Primo Ministro del Governo di Unità Nazionale della Libia, Abdelhamid Dabaiba.

Vaccino, ok Ue a fascia 12-15 anni

“La Commissione europea ha approvato l’utilizzo del vaccino Covid di BioNTech Pfizer, per la fascia d’età tra i 12 ed i 15 anni. Gli Stati membri possono ora decidere di estendere la loro campagna vaccinale ai più giovani. Per mettere fine alla crisi, ogni dose conta”. Così la commissaria europea alla Salute, Stella Kiyriakides, su Twitter.

Ponte 2 giugno, 9 milioni di italiani in vacanza

Le previsioni che abbiamo sono di 9 milioni di turisti italiani in giro per il Paese in questo ponte del 2 Giugno. Inoltre c’è un +10% di italiani che hanno già prenotato, o pensano di prenotare per quest’estate: siamo al 54,5%, 10 punti in più rispetto al 2020″. Cosi il ministro del turismo, Massimo Garavaglia.

World Cup Ginnastica Ritmica: il trionfo delle Farfalle Azzurre

Di Alessandra Orabona

Grande soddisfazione per l’Italia  alla finalissima della World Cup di Ritmica tenutasi a Pesaro il 30 maggio 2021. Le Farfalle Azzurre hanno svettato sul podio aggiudicandosi ben due medaglie d’oro, la prima nell’esercizio alle 5 palle e la seconda nel misto con tre cerchi e quattro clavette.

Le Azzurre, allenate dalla direttrice tecnica Emanuela Maccarani – gli avieri dell’Aeronautica Militare Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti, Daniela Mogurean (Ardor Padova) e la riserva Laura Paris (Moderna Legnano) – sono salite sul gradino più alto del podio nella Final Eight con le 5 palle sulle note di “Ninja” di Maxime Rodriguez grazie al punteggio di 46.950, mettendosi alle spalle la Russia (45.350 pt.) e il Giappone (43.800 pt.). Poi hanno bissato anche nella finale con tre cerchi e quattro clavette sul brano “Albero della Vita” di Roberto Cacciapaglia, trionfando con il totale di 44.150 e battendo nuovamente la Russia (43.200 pt.) e Israele (41.600).

Nelle finali individuali coprotagoniste Sofia Raffaeli ed Alexandra Agiurgiuculese.

La ginnasta della Faber Fabriano, allenata da Julieta Cantaluppi, ha concluso al quinto posto – tra le migliori interpreti mondiali dei piccoli attrezzi – la sfida al nastro, dove ha totalizzato 22.350 punti. Con le clavette, invece, si è piazzata sesta con il punteggio di 26.600. Nella stessa finale, l’aviere dell’Aeronautica Militare, allenata all’ASU di Udine da Spela Dragas e Magda Pigano, ha ottenuto il settimo posto (24.150 punti).

La stagione agonistica dei piccoli attrezzi non si chiude qui: prossimo appuntamento con il Campionato Europeo di Ginnastica Ritmica in programma a Varna, in Bulgaria, dal 9 al 13 giugno 2021.

Covid in Campania, 284 nuovi positivi

Positivi del giorno: 284 (*)

di cui
Asintomatici: 157 (*)
Sintomatici: 127 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 4.774
Tamponi antigenici del giorno: 1.256

Deceduti: 15 (**)
Totale deceduti: 7.206

Guariti: 944
Totale guariti: 345.384

** 12 deceduti nelle ultime 48 ore, 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 62
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 703

* Posti letto Covid e Offerta privata.

 

Green pass, ecco le linee guida

Il commissario europeo alla Giustizia Didier Reynders in conferenza stampa da Bruxelles ha spiegato l’aggiornamento delle linee guida per il certificato verde: “Quattordici giorni dopo l’ultima dose di vaccino anti-Covid: la seconda per AstraZeneca, Pfizer/BioNTech e Moderna, la prima e unica per Janssen (J&J). Questo dovrebbe coprire anche le persone guarite che hanno ricevuto una singola dose di un vaccino a 2 dosi. Per i guariti dall’infezione, inoltre, il pass, valido dalla guarigione, dovrebbe restare in vigore per 180 giorni a partire dal test molecolare positivo. Chi non è vaccinato o non ha anticorpi o ancora è trascorso troppo tempo della malattia o dalla somministrazione, dovrà invece fare un tampone: quelli molecolari potrebbero avere una validità di 72 ore, mentre quelli rapidi di 48 ore”.

Covid, terapie intensive al 12%

E’ scesa fino al 12%, a livello nazionale, la percentuale di posti letto nelle terapie intensive degli ospedali italiani occupati da pazienti Covid e senza che nessuna regioni superi la soglia di allerta del 30%. Mentre calano all’11% i posti in reparto, anche in questo caso con tutte le regioni sotto. Questi i numeri forniti dal rapporto Agenas.

1 2 3 46