World Cup Ginnastica Ritmica: è oro per l’Italia con Agiurgiuculese

Di Alessandra Orabona

Una giornata piena di soddisfazioni per l’Italia a Baku (Azerbaijan): dopo che la Agiurgiuculese si è piazzata al primo posto sul podio nell’esercizio alla palla, le Farfalle Azzurre si sono aggiudicate ben due medaglie d’argento.

L’individualista Alexandra Agiurgiuculese, aviere dell’Aeronautica Militare, alla sua prima competizione internazionale dalla fine del 2019, ha ottenuto l’oro con 26.350 punti, davanti alla russa Daria Trubnikova e alla bielorussa Boryana Kaleyn.

Nella prima gara internazionale in presenza dal 2019, la Squadra Nazionale italiana – Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti, Daniela Mogurean e Laura Paris – allenate da Emanuela Maccarani e dallo staff dell’Accademia internazionale di Desio, è tornata a volare in alto e a farci sognare con due esibizioni impeccabili.

Nell’esercizio alle cinque palle, con il punteggio di 44.550, sono riuscite a piazzarsi alle spalle della Bulgaria (45.600) e davanti alle padrone di casa dell’Azerbaijan (44.000), per poi bissare il secondo posto con l’esercizio misto con tre cerchi e quattro clavette sulle note di “Tree of life suite”, ottenendo 41.900 punti.

Sicuramente un ottimo modo per rompere il ghiaccio dopo ben due anni di stop a causa della pandemia globale. L’ultimo appuntamento del campionato della Coppa del mondo di ginnastica ritmica si svolgerà a Pesaro tra il 28 e 30 maggio 2021, dove si terrà la finalissima.

Pfizer, in Campania mancano le dosi

In Campania e a Napoli sono terminate le scorte di Pfizer. Da domani e fino a mercoledì chiuderanno, nel capoluogo, i centri vaccinali della Mostra d’Oltremare e dell’hangar Atitech di Capodichino.

Vigorito: “Uno come Mazzoleni deve uscire dal calcio”

“Gli episodi sono evidenti per tutta l’Italia, tranne per Mazzoleni. In quindici anni non ho mai parlato degli arbitri. Mi sono arrivati dei messaggi da Napoli, quando si vuole affossare una squadra del sud si chiama Mazzoleni. Se non sanno guardare la televisione, allora possono anche toglierla. Il Var è diventato l’alibi delle loro c….. Ci rimettiamo per le loro c…… dopo un anno di sacrifici e se Mazzoleni non sa vedere una televisione allora deve uscire dal calcio. Se non escono persone del genere da questo mondo, allora usciranno persone come me. Doveri ha detto a Viola che il tocco era leggero, a me onestamente sembra essere lo stesso di Osimhen della scorsa giornata. Mi hanno scritto che quando si vuole ammazzare il Sud, allora si designa Mazzoleni. Mi assumo le responsabilità di ciò che dico. E’ una vergogna. Mi mandassero dove vogliono, tanto non è detto che rimango nel calcio. Senza dubbio siamo colpevoli di aver sciupato dieci punti di vantaggio, ma non siamo colpevoli della gente che sta davanti al Var e interpreta in maniera diversa ogni domenica. Le piccole si aspettavano maggiore equità con il Var, ma non è stato così. Questo non è uno sfogo, ma una denuncia. Chi si sente offeso mi querelasse”. Così il presidente della Benevento, Oreste Vigorito, dopo il match con il Cagliari.

Sileri: “Pazienza e attenzione e fra 15 giorni il coprifuoco slitterà”

Resistiamo ancora qualche settimana e riapriremo anche i locali la sera, anche al chiuso. Se continuiamo con questi numeri sui vaccinati, tra 15 giorni si potrà spostare il coprifuoco in avanti. Ora si può, possiamo allargare le maglie, prima i numeri non lo permettevano. Eravamo nel pieno della terza ondata”. Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, a Domenica in.

F1, in Spagna nuovo trionfo di Hamilton

Ancora un trionfo per Lewis Hamilton nel gran premio di Spagna. Il campione inglese ha battuto Verstappen. Sul gradino più basso del podio Bottas. Quarta la Ferrari di Leclerc, settima la rossa di Sainz.

Ripresa, Gelmini: presto date per wedding e sport

“Moltissimi futuri sposi e operatori del wedding mi hanno scritto e io li rassicuro: il Governo ci sta lavorando e sulla base dell’andamento dei contagi presto daremo una data per la ripresa perché i matrimoni vanno programmati per tempo. E lo stesso vale per lo sport. Già in settimana ci saranno cabine di regia con il Cts per dare date a questi settori”.
Così il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, a “Domenica in”.

Covid in Campania, 1.233 nuovi positivi

Positivi del giorno: 1.233 (*)

di cui
Asintomatici: 803 (*)
Sintomatici: 430 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 18.199
Tamponi antigenici del giorno: 6.408

Deceduti: 10 (**)
Totale deceduti: 6.636

Guariti: 1.616
Totale guariti: 312.137

** 10 deceduti nelle ultime 48 ore.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 119
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
Posti letto di degenza occupati: 1.348

*** Posti letto Covid e Offerta privata.

 

L’Ue non rinnoverà il contratto con Astrazeneca

La Commissione Europea, per il momento, non ha rinnovato il suo contratto per i vaccini anti-Covid sviluppati da AstraZeneca oltre la scadenza dell’attuale contratto, prevista per la fine di giugno. Lo ha affermato il commissario al Commercio interno europeo Thierry Breton.

E’ ufficiale, il ritiro del Napoli a Dimaro Folgarida dal 15 al 25 luglio

La SSC Napoli è lieta di annunciare che dal 15 al 25 luglio svolgerà la preparazione precampionato a Dimaro Folgarida. Per il decimo anno (record tra le squadre di Serie A italiane) si ripeterà in Val di Sole l’appuntamento che segna l’inizio della nuova stagione calcistica ma anche dei sogni e delle speranze di migliaia di tifosi partenopei che dal 2011 ogni estate affollano uno degli angoli più affascinanti del Trentino.

Saranno undici giorni di lavoro per la squadra ma anche di spensierata vacanza per i tifosi in un ambiente piacevole e naturale, che offre ideali occasioni di rigenerazione fisica e di relax.
A comunicare ufficialmente le date del nuovo ritiro sono il presidente de SSC Napoli Aurelio De Laurentiis, l’assessore al Turismo e Sport del Trentino Roberto Failoni, il presidente dell’Apt Val di Sole Luciano Rizzi e il Ceo di Trentino marketing Maurizio Rossini dopo la serie di incontri fatti a Trento con i responsabili dell’Azienda Sanitaria provinciale del Trentino per concordare le modalità che consentiranno ai tifosi di poter accedere allo stadio di Carciato ed assistere in tutta sicurezza agli allenamenti della squadra utilizzando il Green Pass.

È ormai diventato un amore incondizionato quello che lega Dimaro-Folgarida e la Val di Sole con i milioni di tifosi azzurri. Lo ricorda con soddisfazione l’assessore Roberto Failoni.  “Anno dopo anno il rapporto tra Napoli e il Trentino è diventato sempre più forte e anche quest’anno abbiamo grandi aspettative. Ci stiamo organizzando con Trentino marketing, l’Apt Val di Sole e l’Azienda Sanitaria per accogliere in sicurezza i tifosi e per offrire alla squadra del presidente Aurelio De Laurentiis una nuova occasione ideale per preparare il Campionato. E respirare quell’atmosfera naturale di amicizia, complicità e divertimento che da sempre caratterizza il soggiorno dei nostri ospiti in Trentino. Il Trentino e la Val di Sole sono molto ben attrezzati a supporto dell’attività sportiva ma anche per le attività ludiche dedicate alle famiglie. E con strutture ricettive e di offerta gastronomica particolarmente gradite”.

Grande soddisfazione per il ritorno del Napoli è espressa da Luciano Rizzi. Siamo felici di riprendere un percorso comune. Si torna alla tradizione e per questo ribadisco che la ripresa del Turismo in Val di Sole ha nel ritiro del Napoli un tassello fondamentale sia sul piano economico sia umano per i grandi rapporti di amicizia nati in questi anni. In questi mesi abbiamo lavorato per rendere ancora più piacevole la vacanza nella nostra zona caratterizzata dalle Dolomiti, dai ghiacciai perenni, dalle acque termali e dei fiumi ideali per la pratica di attività sportiva. E poi i boschi, le malghe, gli Agritur. Un’offerta unica che posso riunire in una frase: Immagina di dare spazio al tuo tempo. Vivi la natura: respira il profumo del bosco, ascolta la sinfonia dell’acqua e ammira i colori dell’estate”.
E per Maurizio Rossini “Sport e turismo sono un abbinamento vincente per il Trentino: il ritorno dei club calcistici per il loro ritiri estivi è un segnale che restituisce fiducia a tutto il comparto turistico. Il presidente Aurelio De Laurentiis ha scelto per la decima volta la Val di Sole e questa è la dimostrazione del rapporto davvero speciale costruito dal Trentino con la Società Calcio Napoli grazie alla qualità delle infrastrutture, dei servizi, dell’ambiente e dell’accoglienza che Dimaro Folgarida mette loro a disposizione e altrettanto con i numerosi tifosi partenopei che potranno tornare a frequentare le nostre valli nel corso dell’estate”.

SCHEDA VAL DI SOLE

La prossima estate in Val di Sole sarà ricca di grandi eventi a cominciare dai Campionati del Mondo di Mountain Bike (Downhill, Cross Country, 4Cross, Short Track ed e-Bike) dal 25 al 29 agosto. E anche quest’anno a disposizione degli ospiti vi sono le Val di Sole Guest Card e Trentino che offrono grandi opportunità ai tifosi del Napoli che soggiornano presso le strutture ricettive convenzionate.
“Con la card si avrà l’opportunità di salire sulle montagne della Val di Sole grazie a oltre 10 funivie e seggiovie. Si potranno raggiungere i 3000 metri delle vette dell’Ortles Cevedale e dell’Adamello Presanella – spiega Fabio Sacco, Direttore APT Val di Sole -. Un’occasione da non perdere anche per i tifosi del Napoli anche perché con le card ci si potrà muovere liberamente, in tutto il Trentino, con il treno ed il pullman, visitare musei, castelli, fortezze, siti naturalistici e accedere a centri termali per l’assaggio delle acque minerali. La card è a disposizione di tutti gli ospiti della Val di Sole al costo di 2 soli euro al giorno, ma ne vale oltre 10. Gratis i bambini fino a 12 anni, non compiuti, se accompagnati da 1 adulto”.
fonte Sscnapoli

1 2