Italia tutta in zona gialla tranne la Valle d’Aosta

A partire da lunedì l’Italia sarà tutta in zona gialla. fatta eccezione per la sola Valle d’Aosta che resterà ancora in arancione.

Intanto sempre lunedì si riunirà la Cabina di regia convocata dal premier Mario Draghi. Tra gli argomenti da discutere anche il coprifuoco, ormai al centro del dibattito da diverse settimane.

Vaccini in Campania, via libera agli over 40

A partire da domani sarà aperta in Campania la piattaforma per le adesioni alla vaccinazione dei cittadini della fascia di età 45-49 anni. Per la fascia 40-44 anni la piattaforma, invece, sarà aperta a partire da martedì prossimo, 18 maggio. Lo comunica l’Unita’ di crisi.

Covid in Campania, 1.118 nuovi positivi

Positivi del giorno: 1.118 (*)
di cui
Asintomatici: 706 (*)
Sintomatici: 412 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari
Tamponi molecolari del giorno: 17.687
Tamponi antigenici del giorno: 5.515
Deceduti: 24 (**)
Totale deceduti: 6.797
Guariti: 1.893
Totale guariti: 322.323
** 19 deceduti nelle ultime 48 ore e 5 deceduti in precedenza ma registrati ieri.
Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 102
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
Posti letto di degenza occupati: 1.247
*** Posti letto Covid e Offerta privata.

Vaccini, dal 2 giugno in Lombardia via libera alle prenotazioni per chi ha tra 16-29 anni

“Il 2 giugno, non causalmente il giorno della Festa Repubblica, apriremo le vaccinazioni all’ultima categoria, ovvero i ragazzi dai 16 ai 29 anni, in modo di ricevere la prima dose prima di andarsene in vacanza. Il 27 maggio, potremmo aprire le vaccinazioni alla fascia 30-39.” Lo ha dichiarato il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso.

De Luca: “Se vaccini tardano, Campania non immune entro l’estate”

“Dobbiamo arrivare a più di 9 milioni di somministrazioni, siamo a 2 milioni e 300mila. Un obiettivo che possiamo realizzare se avremo i vaccini.

Ad oggi mancano alla Regione ancora 175mila vaccini, abbiamo recuperato ventimila vaccini ma siamo sotto di 175mila. Così facciamo fatica ad immunizzare la Campania entro l’estate”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nella sua diretta sui social.

Incendio a bordo della Circumvesuviana, paura tra i passeggeri

Paura e tensione questa mattina a bordo di un convoglio della Circumvesuviana dove si è sviluppato un incendio. Alcuni viaggiatori, dopo che la circolazione è stata interrotta lungo la tratta Torre Annunziata-Scafati, hanno abbandonato il mezzo e si sono incamminati a piedi, lungo i binari, verso la stazione di Pompei.

Dal 16 maggio stop alla quarantena dai paesi Ue

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza, in vigore dal 16 maggio, che prevede l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e dell’area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, superando il vigente sistema di mini quarantena. Nella stessa ordinanza sono, invece, prorogate le misure restrittive relative al Brasile.

Allerta meteo in Campania

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo per piogge e temporali valevole dalle 20:00 di oggi 14 maggio e fino alle 12:00 di domani.

Tra le conseguenze derivanti dal quadro meteo previsto, la protezione civile regionale evidenzia, tra l’altro, possibili fenomeni franosi soprattutto in territori fragili anche in assenza di precipitazioni. Possibili anche caduta massi, allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, fenomeni di rigurgito dei sistemi urbani di smaltimento delle acque meteoriche, scorrimento superficiale delle acque sulla sede stradale.
La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a mitigare, contrastare e prevenire i fenomeni attesi sia in ordine al possibile dissesto idrogeologico che alle sollecitazioni dei venti.

Ssc Napoli, il report dell’allenamento

Seduta mattutina per il Napoli al Training Center.

Gli azzurri preparano il match contro la Fiorentina in programma allo Stadio Artemio Franchi domenica alle ore 12:30 per la 37esima giornata di Serie A.

La squadra si è allenata sul campo 1 svolgendo una prima fase di torello.

Successivamente lavoro di possesso palla a tema ed esercitazione tattica per reparti.

Di seguito partita a campo ridotto e sessione di tiri. Koulibaly ha svolto terapie e lavoro in palestra. Palestra anche per Lobotka.

fonte sscnapoli

1 2