Astrazeneca, il Cts prepara una nuova strategia

In tempi brevi ci sarà una decisione sull’uso di AstraZeneca, in particolare fra i più giovani. La questione, secondo quanto si apprende, è già all’esame degli esperti del comitato tecnico scientifico.

Asl Napoli 2, revocata serata Astrazeneca

L’Asl Napoli 2 ha revocato l’open day previsto per domani sera con la somministrazione del vaccino Astrazeneca a tutti i residenti di oltre 18 anni, senza prenotazione. La vaccinazione era prevista dalle 19:00 alle 23:00 in nove centri vaccinali dell’Asl Napoli 2.

Covid in Campania, 257 nuovi casi

Positivi del giorno: 257 (*)

di cui
Asintomatici: 198(*)
Sintomatici: 59 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 10.402
Tamponi antigenici del giorno: 4.192

Deceduti: 20 (**)
Totale deceduti: 7.288

Guariti: 782
Totale guariti: 352.687

** 8 deceduti nelle ultime 48 ore, 12 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 43
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 518

* Posti letto Covid e Offerta privata.

Roma, Michetti candidato a sindaco per il centrodestra

Il centrodestra ha trovato l’accordo: Enrico Michetti sarà il candidato a sindaco.

“Piena sintonia nel centrodestra che ha scelto Enrico Michetti candidato sindaco per Roma Capitale, in ticket con Simonetta Matone che sarà prosindaco. Paolo Damilano è il candidato sindaco a Torino. Entro la settimana sarà ufficializzata la candidatura per la Regione Calabria”, ha annunciato il segretario della Lega Nord Matteo Salvini.

Napoli, da domani a domenica quattro giorni di open day Pfizer

Quattro giorni di open day Pfizer a Napoli. Da domani a domenica presso i centri vaccinali dell’Asl Napoli 1 centro.
Le prenotazioni si sono aperte stamattina ed i centri coinvolti saranno la Mostra d’Oltremare, il Museo Madre, la stazione marittima, la Fagianeria real Bosco di Capodimonte, l’hangar Atitech e il centro vaccinale itinerante di Villa Floridiana.

In strada armato di ascia, arrestato

Questa notte i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Baiano hanno tratto in arresto un 27enne del posto, ritenuto responsabile di tentata estorsione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento dell’auto militare.

È da poco passata la mezzanotte quando la pattuglia, impegnata in un servizio perlustrativo, intercetta il giovane che, armato d’ascia e in evidente stato di agitazione, si aggirava senza meta nel centro abitato di Baiano.

La segnalazione era giunta al “112”, riferendo di un esagitato che poco prima, all’interno della sua abitazione, aveva danneggiato il mobilio e minacciato la madre che si era rifiutata di dargli i soldi per l’acquisto della droga.

All’intervento della pattuglia, il giovane ha aggredito gli operanti, colpendo con l’ascia il cofano della Gazzella e proferendo frasi offensive e minacciose nei confronti dei militari.

Grazie all’alta professionalità dei Carabinieri, immediatamente supportati da un’altra pattuglia fatta convergere sul posto, l’azione non ha prodotto ben più gravi conseguenze.  

Bloccato e disarmato, senza che alcuno rimanesse ferito, il 27enne è stato condotto in Caserma e dichiarato in stato d’arresto, a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino che ne disponeva il trasferimento presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

L’ascia è stata sequestrata.

Vaccini in vacanza, ok di Figliuolo

“Le Conferenza delle Regioni mi ha chiesto la possibilità di essere ancor più flessiblie e dare la facoltà di fare anche in casi particolari la seconda dose in vacanza. Ho appena firmato la risposta: per la struttura va bene, ci organizzeremo e faremo gli opportuni bilanciamenti logistici delle dosi”. Così il commissario Francesco Figliuolo.

Sorprende i ladri in casa e muore: colpito da un proiettile

Tragedia a Piossasco nel torinese dove un 50enne architetto è stato ucciso nella notte nella sua villa nel tentativo di bloccare alcuni ladri che si erano introdotti nell’abitazione. L’uomo è stato colpito al basso addome da un proiettile di piccolo calibro.
In corso sopralluogo e rilievi tecnico scientifici da parte dei carabinieri del nucleo investigativo di Torino.

Da una prima ricostruzione dell’accaduto, sembrerebbe che i malviventi fossero almeno due. 

1 2