Sorprende i ladri in casa e muore: colpito da un proiettile

Tragedia a Piossasco nel torinese dove un 50enne architetto è stato ucciso nella notte nella sua villa nel tentativo di bloccare alcuni ladri che si erano introdotti nell’abitazione. L’uomo è stato colpito al basso addome da un proiettile di piccolo calibro.
In corso sopralluogo e rilievi tecnico scientifici da parte dei carabinieri del nucleo investigativo di Torino.

Da una prima ricostruzione dell’accaduto, sembrerebbe che i malviventi fossero almeno due.