Europei, Belgio e Danimarca volano agli ottavi

Negli ultimi due match di giornata il Belgio ha battuto la Finlandia 2-0 grazie ad un’autorete

Hradecky e ad un gol di Lukaku. Nell’altra sfida la Danimarca ha travolto 4-1 la Russia. In gol

Damsgaard, Poulsen, Dzyuba su rigore, Christensen e Maehle. Sia Belgio che Danimarca volano agli ottavi di finale. 

Finale degli Europei a Roma? La Uefa: “Nessun spostamento”

“Mi adopererò perché non si giochi la finale in Paesi dove i contagi stanno risalendo”. Così il premier Mario Draghi in serata sulla possibilità di spostare la finale degli Europei da Londra a Roma.

Ma a stretto giro è arrivata la risposta della Uefa: “Non è previsto nessun spostamento”.

Europei, agli ottavi l’Italia troverà l’Austria

Sarà l’Austria l’avversaria dell’Italia agli ottavi di finale degli Europei, il match si giocherà sabato alle 21:00 a Wembley. Gli austriaci hanno battuto l’Ucraina 1-0 assicurandosi il pass per il turno successivo. Nell’altro match delle 18:00 l’Olanda ha battuto 3-0 la Macedonia del Nord.

Variante “Delta”, Italia è quinta al mondo

Con il 26% dei casi, l’Italia è al quinto posto nel mondo fra i Paesi in cui si registra una maggiore circolazione della variante Delta.

I dati sono stati pubblicati dal Financial Times.

Covid in Campania, 31 nuovi positivi

Positivi del giorno: 31 (*)
di cui
Sintomatici: 10 (*)
* I dati si riferiscono ai tamponi molecolari
Tamponi molecolari del giorno: 1.929
Tamponi antigenici del giorno: 1.316
Deceduti: 4 (**)
** 3 deceduti nelle ultime 48 ore, 1 deceduto in precedenza ma registrati ieri. .
Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 24
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 282
* Posti letto Covid e Offerta privata.

Sindacalista ucciso, ai domiciliari il camionista

E’ agli arresti domiciliari Alessio Spaziano, il camionista 25enne arrestato venerdì scorso per aver investito e ucciso con il suo camion, a Biandrate, nel novarese, il sindacalista Adil Belakhdim.

Tragedia di Pioltello, in dieci a processo

Il gup di Milano Anna Magelli ha rinviato a giudizio dieci persone, imputate per il disastro ferroviario del 25 gennaio 2018 a Pioltello, nel Milanese, nel quale, in seguito al deragliamento del regionale Cremona-Milano Porta Garibaldi, morirono tre persone e diverse decine rimasero ferite. Il processo è stato fissato davanti al tribunale il prossimo 12 ottobre.

Litiga con l’ex e aggredisce i carabinieri: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Avellino hanno tratto in arresto un 45enne di Serino, ritenuto responsabile dei reati di “Lesioni personali” e “Resistenza a Pubblico Ufficiale”.

È accaduto nella serata di ieri al Rione Mazzini del capoluogo irpino. Una donna, alla vista della pattuglia dei Carabinieri, chiede il loro aiuto: impaurita, dopo aver attirato l’attenzione militari, riferisce di aver problemi con il suo ex compagno che, uscito di casa, continuava ad importunarla, rifiutandosi di scendere dalla sua autovettura parcheggiata nei pressi.

Immediatamente i Carabinieri intervengono per sincerarsi di quanto riferito. Alla loro vista l’uomo scende dall’auto: “Ma che volete? Questa è la mia donna, andate via, non è successo niente”.

Invitato dagli operanti a mantenere la calma, per tutta risposta si scaglia fisicamente contro di loro.

È stato solo grazie all’alta professionalità dei militari – che comunque sono stati colpiti e feriti in modo lieve – e all’immediato intervento di un’ulteriore pattuglia della Sezione Radiomobile di Avellino fatta convergere sul posto, che l’azione non ha prodotto più gravi conseguenze.

Con non poca fatica i Carabinieri bloccano l’esagitato che, scongiurata dunque la possibilità di gesti inconsulti, viene condotto in Caserma.

Il 45enne è stato quindi tratto in arresto e condotto presso il proprio domicilio, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino.

 

Covid, in Italia continuano a diminuire i contagi

Con il passare delle settimane migliorano i dati legati alla pandemia.  I numeri della settimana appena trascorsa sono simili a quelli dell’agosto scorso. Ormai siamo a poco più di mille casi al giorno di media.

Un calo che fa ben sperare per il futuro anche se, come ribadito più volte dagli esperti e dalle istituzioni, non bisogna assolutamente abbassare la guardia.

1 2