Pressing sul green pass “esteso”

Green pass alla francese? Anche l’Italia ci sta pensando dopo il boom di prenotazioni per il vaccino in Francia. Il green pass esteso prevede l’obbligo del certificato verde per accedere a ristoranti e trasporti. In Italia è già partito il pressing di alcune regioni, categorie e forze politiche.

Approvato il Pnrr, Draghi: motivo di orgoglio

“Vorrei cominciare questo Consiglio dei ministri con una buona notizia. Il Consiglio dell’Economia e delle Finanze dell’Unione Europea ha approvato il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dell’Italia, insieme a quello di altri 11 Paesi. Questo via libera arriva dopo quello della Commissione Europea, che ci era stato comunicato dalla Presidente von der Leyen durante la sua visita a Roma di qualche settimana fa. L’Italia riceverà a breve circa 25 miliardi di euro, il 13% delle risorse totali destinate al nostro Paese. Questa decisione deve essere motivo di orgoglio per l’Italia”. Così il premier Mario Draghi.

Ritiro Ssc Napoli, ecco le modalità di accesso ad eventi e allenamenti

Tecnologia e tradizione, divertimento e spettacolo: sono queste le quattro parole chiave che contraddistinguono il decimo ritiro estivo de SSC Napoli a Dimaro Folgarida (15 – 25 luglio) che vede nuovamente in campo una stretta collaborazione e sinergia con APT Val Di Sole, che gestirà gli ingressi agli eventi. Insomma il Trentino e SSC Napoli sono lieti di riabbracciare i tifosi per i quali è stato preparato un ricco menù incentrato sulla presenza dei propri beniamini sia allo stadio di Carciato e sia in piazza Madonna della pace a Dimaro.

In linea con quanto proposto già negli scorsi anni per l’acquisto telematico dei biglietti delle due partite amichevoli di domenica 18 luglio tra Napoli vs U.S. Bassa Anaunia e di sabato 24 luglio tra Napoli vs Pro Vercelli sul link https://www.liveticket.it/ritironapolivaldisole) anche l’accesso agli allenamenti sarà quest’anno garantito grazie ad un accredito telematico attraverso un link presente sui siti de SSC Napoli (www.sscn.it) e dell’Apt Val di Sole (www.visitvaldisole.it): ovvero https://moduloaccessoritiro2021.sscnapoli.it.

 

L’innovativa opportunità consentirà ai tifosi di accedere ai 700 posti a sedere dello stadio di Carciato (la capienza è rimasta immutata rispetto al passato grazie alla realizzazione di ulteriori due tribune che si aggiungono a quella storica) rispettando le indicazioni anti-Covid contenute nell’Ordinanza della Provincia autonoma di Trento n°77 del 2 luglio 2021 riguardante i protocolli per la visione degli eventi sportivi che prevedono il distanziamento di un metro e un afflusso del 50% rispetto ai dati della capienza dell’impianto. Insomma, la collaborazione tra società partenopea e realtà turistica trentina garantirà ai tifosi di trascorre una vacanza all’insegna della tranquillità, relax, Detox e divertimento in linea con lo slogan del Trentino #Respira che punta a valorizzare l’immenso patrimonio boschivo e tutte le bellezze ambientali.

 

Si tratta di una scelta costosa sul piano finanziario ma che abbiamo voluto fare come segnale di doverosa attenzione verso i nostri ospiti-tifosi perchè finalizzata a garantire loro una situazione logistica allo Stadio di Carciato analoga a quella del 2019 – spiega Fabio Sacco, direttore dell’APT Val di Sole –. Infatti con le due nuove tribune riusciamo a mettere a disposizione nuovamente 700 posti a sedere ovvero una capienza identica al passato, pur nel pieno rispetto delle misure di sicurezza legate al Covid dettate dalla Provincia autonoma di Trento. Il tutto per garantire ai tifosi e alle famiglie presenti a Dimaro Folgarida la possibilità di godersi gli allenamenti dei propri beniamini in totale tranquillità con l’unica avvertenza di mantenere minime regole di sicurezza legate al distanziamento”.

 

Va segnalato che in Trentino vi è una situazione estremamente positiva tanto che gli ospedali sono da giorni totalmente Covidfree.

Ogni tifoso potrà scegliere l’evento preferito e, se la registrazione dei dati (NomeCognomeData di nascita, Luogo di nascitaCodice Fiscale, Indirizzo di ResidenzaEmail e Recapito telefonico) andrà a buon fine, riceverà a mezzo posta elettronica l’invito per assistere gratuitamente all’allenamento scelto. Dovrà quindi presentarsi direttamente al Centro Sportivo di Dimaro Folgarida il giorno dell’evento, esibendo sul proprio smartphone il codice ricevuto via mail senza necessità di stamparlo. Parallelamente dovrà essere in possesso delle certificazioni verdi. Ogni codice consentirà l’ingresso di una sola persona. Ogni tifoso potrà richiedere al massimo due posti per ogni allenamento. Per tutti gli eventi non sarà consentito il cambio dell’utilizzatore.

Per accedere all’impianto gli spettatori dovranno essere anche muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19 di cui all’art. 9 del decreto legge n. 52/2021. Tra queste è valida anche l’effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo eseguito nelle 48 ore precedenti e rilasciato in formato cartaceo o digitale; tale previsione non si applica a coloro che hanno meno di 16 anni.

Ssc Napoli, raduno al Konami training center

Giornata di raduno per il Napoli all’SSC Napoli Konami Training Center. La squadra ha svolto, come da programma, test medici e atletici in palestra e leggero lavoro tecnico individuale sul campo 1.

Domani stesso programma prima della partenza prevista per giovedì verso il ritiro di Dimaro in Val di Sole.

fonte Sscnapoli

Truffa ai danni di un’anziana, 20enne nei guai

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante.

I Carabinieri della Stazione di Montemarano hanno denunciato in stato di libertà un ventenne di Napoli, già gravato da precedenti per tale fattispecie di reato.

I fatti risalgono a qualche mese fa: a cadere nella loro trappola un’anziana di Castelvetere sul Calore, circuita dal soggetto che, spacciandosi per corriere e con la scusa di recapitare un pacco indirizzato al nipote, riusciva a farsi consegnare duemila euro in contanti e alcuni monili d’oro, per poi darsi alla fuga prima che la vittima si rendesse conto di essere stata raggirata.

Le indagini svolte dai Carabinieri anche grazie all’esame delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza presenti in zona nonché dall’analisi del “modus operandi” e dalle varie testimonianze raccolte, hanno permesso l’identificazione del presunto responsabile, a carico del quale è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sono tuttora in corso accertamenti da parte dei Carabinieri finalizzati sia a risalire all’identità di eventuali complici sia ad appurare ulteriori responsabilità del giovane in analoghi fatti commessi in Irpinia.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, principalmente rivolta agli anziani, potenziali vittime di truffa, ma anche a tutti gli operatori pubblici e privati, reti parentali o amicali che, venendo a contatto con persone anziane a vario titolo, possono assumere un ruolo nella prevenzione e nella tutela nei confronti di questa categoria di persone. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio, conoscere gli elementi che possono far pensare che sia in atto un tentativo di truffa e, di conseguenza, i comportamenti da assumere. Spesso è la condizione di solitudine della persona che favorisce i truffatori: le persone anziane con pochi amici e scarse relazioni sociali, con minore prontezza di riflessi o minor conoscenza dei fenomeni di truffa possono essere ingannate con maggiore facilità.

Prestare attenzione se qualcuno telefona o si presenta a casa, chiedendo del denaro o oggetti preziosi per pagare fantomatiche cauzioni, debiti o acquisti di merce, con la scusa che lo ha mandato un parente: in tal caso rinviare l’appuntamento e contattare il familiare interessato, segnalando immediatamente ogni situazione sospetta al “112” o al più vicino Comando.

Meteo, in arrivo temporali e temperature in calo

Stop all’estate almeno per questa settimana. Già da oggi, a partire dal Nord, sono previste precipitazioni anche a carattere temporalesco con un brusco abbassamento delle temperature, anche di dieci gradi. Al Sud, il maltempo, dovrebbe arrivare a partire da giovedì e si protrarrà almeno fino a domenica.

Messico, ucciso volontario italiano

Un volontario italiano, Michele Colosio, 42enne originario di Borgosatollo, nel bresciano, è stato ucciso a colpi di pistola in strada a pochi metri da casa sua, a San Cristobal de Las Casas, nello Stato messicano del Chiapas.

L’uomo, da diversi anni, faceva la spola tra l’Italia e il Messico, dov’era impegnato in progetti di cooperazione e di sostegno alla popolazione locale.

Covid, Speranza: “La vera arma è la campagna di vaccinazione”

“Come abbiamo sempre fatto ci affideremo alla nostra squadra di tecnici che continueranno a fare questo lavoro di verifica, vediamo passo dopo passo come le cose vanno avanti. La vera arma per chiudere questa stagione è la campagna di vaccinazione, su cui bisogna insistere”. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, sull’aumento dei casi dovuti alla variante Delta.