venerdì, Maggio 27, 2022
HomeVeicoli di PensieroArte e Cultura"Diego e la sua classe", al Jambo1 una serata di poesia ed...

“Diego e la sua classe”, al Jambo1 una serata di poesia ed emozioni

Brividi d’amore, di ricordi, di sogni. Quando l’emozione lascia spazio al sentimento, quello forte, quello vero. Quello verso il mito, il più grande calciatore di sempre: Diego Armando Maradona. Una serata magnifica quella vissuta ieri sera al centro commerciale Jambo1 di Trentola Ducenta con la piece teatrale della Compagnia Nest, “Maradona e la sua classe”.

Un percorso meraviglioso che ha raggiunto il suo apice. Difatti a luglio è stata inaugurata una mostra fotografica a cura di Yvonne De Rosa, che ha messo insieme ben 149 foto restaurate di Sergio Siano, il fotografo che ha immortalato Diego sul campo di gioco e in quello di allenamento. Un percorso nella memoria collettiva che ha portato alla mente le azioni, le prodezze e i goal del giocatore più forte di tutti i tempi, la sua vita fuori dal campo e la gioia dei napoletani nei giorni di festa per le vittorie. Migliaia le persone, migliaia i tifosi, che in questi mesi hanno visitato la mostra lasciando un pensiero, una frase, una dedica. Così  La Compagnia Nest, da un’idea di Yvonne De Rosa, curatrice della mostra, che ha raccolto in un archivio tutti questi preziosi commenti di affetto e stima, li ha trasformati in una drammaturgia teatrale che racconta attraverso parole e musica la favola di Diego in questa città. Sul palco i tre attori della Compagnia Nest: Francesco Di Leva, Giuseppe Gaudino e Adriano Pantaleo, coadiuvati dal canto di Emanuele Ammendola hanno portato in scena, magistralmente, la storia di Diego, l’amore di Napoli e dei napoletani, le sue gesta che hanno riscattato un popolo. Meraviglioso l’adattamento drammaturgico a cura di Giuseppe Miale di Mauro. All’evento è stato presente anche il presidente della Camera, Roberto Fico, accolto dall’amministratore del Jambo1, Salvatore Scarpa.

ARTICOLI CORRELATI

I più recenti