venerdì, Maggio 27, 2022
HomeEconomiaLavoroConfesercenti: 200mila lavoratori a rischio

Confesercenti: 200mila lavoratori a rischio

Nuovo allarme della Confesercenti legato al lavoro. A gennaio 200mila lavoratori potrebbero trovarsi senza ammortizzatori sociali.

“Le prospettive di rientro al lavoro sono ogni giorno più incerte. Tra la paura scatenata dall’aumento dei contagi, il crollo del turismo e le restrizioni del Decreto Vigilia, l’attività delle imprese dei due comparti si sta nuovamente arenando. Anche dal punto di vista organizzativo, considerato che l’ondata di quarantene dei lavoratori sta riducendo l’organico impiegabile e paralizzando le imprese”. Così la Confesercenti in una nota.

ARTICOLI CORRELATI

I più recenti