mercoledì, Luglio 6, 2022
HomeVeicoli di PensieroArte e CulturaLa Street Art arriva al centro commerciale Jambo1

La Street Art arriva al centro commerciale Jambo1

La Street Art arriva al Centro Commerciale Jambo1. Dal 26 maggio fino al 10 settembre.
Street Art for the community. Trenta opere. Trenta artisti provenienti da tutto il mondo, ognuno con il proprio linguaggio stilistico, per una mostra d’arte espressione di una contaminazione culturale che porta con sé i valori della legalità, dell’ambiente, della condivisione.
L’arte urbana portata all’interno delle gallerie del Jambo1, bene sottratto alla criminalità
organizzata, rappresenta un elemento di dinamismo culturale, sensibilizzazione sociale e strategia di crescita.
Il Centro Commerciale Jambo1 è il punto di partenza di una esposizione itinerante, che ha avuto inizio con il Pompei Street Festival, durante il quale gli artisti hanno realizzato le 30 opere.
“Le gallerie del Centro Jambo1 diventano un elemento centrale di sviluppo creativo, un punto d’incontro dove si genera, si fonde, si crea, si sviluppa e si diffonde l’arte. Un universo di colori e suoni che si riverseranno lungo le gallerie contribuendo a realizzare un evento unico. Le opere d’ arte saranno disposte temporaneamente lungo le gallerie del Jambo che diverranno così delle vere e proprie gallerie d’arte contemporanea, dove visitatori, appassionati e curiosi potranno, passeggiando, godere di una grande mostra. Si potranno così ammirare i capolavori di talentuosi artisti scelti attraverso criteri oggettivi da una commissione formata da esperti del settore”, ha dichiarato Noemi Verdoliva, curatrice della mostra.
Ci piace portare avanti – ha concluso l’amministratore del Jambo1, dottor Salvatore Scarpa – il concetto di arte come strumento di cambiamento, dai luoghi consueti (musei, gallerie, sale) alla strada, a servizio della comunità e a diretto contatto con il tessuto sociale territoriale. L’idea è quella di delineare un nuovo modo di vedere il mondo e di viverne la bellezza, sensibilizzando la società e avviando un processo di cambiamento di coscienza civica”.

ARTICOLI CORRELATI

I più recenti