giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeVeicoli di PensieroArte e CulturaAlla “Vanvitelli” la prima edizione del corso “Creative digital production-Web, Cinema e...

Alla “Vanvitelli” la prima edizione del corso “Creative digital production-Web, Cinema e Tv”

Il panorama occupazionale sviluppa la domanda di profili di specialisti sempre più evoluti.

Occorre, pertanto, identificare professionalità inedite, richieste dal mercato del lavoro.

Va in questa direzione la prima edizione del corso di aggiornamento professionale “Creative Digital Production – Web, Cinema, TV”, organizzato dal Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università degli Studi “Luigi Vanvitelli”, nella sede di Aversa, in collaborazione con l’Istituto “Luigi Sturzo”, J.One Service and Security società cooperativa e ABC Digital.

Alla presentazione, che si è svolta presso l’Università Vanvitelli di Aversa, hanno partecipato Ornella Zerlenga, direttore del Dipartimento di Architettura e Disegno industriale, Danila Jacazzi, direttore del corso di aggiornamento professionale, Luigi Credendino, direttore del Centro Commerciale Jambo1, Francesco Cuciniello, istituto “Luigi Sturzo” e Francesco Inglese, referente Abc Digital.

Il Corso, diretto dalla professoressa Danila Jacazzi, avrà la durata di sei mesi ed è rivolto ad un massimo di 40 candidati che siano in possesso di diploma di maturità di scuola secondaria di II grado o siano iscritti ai corsi di laurea triennali o magistrali.

L’obiettivo del corso è quello di formare figure professionalialtamente specializzate nel campo della produzione digitale, che siano adeguate alle richieste di operatori da tempo provenientidall’industria europea del cinema, del web e della produzione televisiva, nonché siano formate nelle strategie di marketing a ciò connesse.

Il Corso intreccia un approccio teorico e pratico rispetto alle discipline di studio quali testi, immagini, suoni e video con le più innovative discipline informatiche, fornendo così saperi e competenze trasversali e interdisciplinari molto richiesti nei settori della produzione e distribuzione tecnico-digitale, cinematografica e televisiva.

Ai moduli didattici tecnico-pratici, poi, si aggiungono alcuni seminari condotti da noti esempi del settore.

Il percorso formativo, per complessive 240 ore, si concentra sulla trasmissione di un metodo progettuale per la costruzione dell’immagine digitale audiovisiva, che consentirà agli studenti di interpretare i cambiamenti attuali nel mondo della comunicazione e le opportunità offerte dai nuovi scenari e strategie tecnologiche per affiancare le aziende nella transizione della comunicazione tradizionale a quella integrata.

Gli studenti si approcceranno alle diverse fasi della filiera produttiva e distributiva, audiovisiva e digitale, nonché allo sviluppo dell’idea creativa di produzioni digitali, cinematografiche e radiotelevisive e potranno operare nei settori della comunicazione digitale, creative industries, digital art, infografica, web design, web marketing, gaming e simulazioni, in particolare rendono atti i corsisti ad operare nel Metaverso.

ARTICOLI CORRELATI

I più recenti