Home Spettacolo Nastri D’Argento: il film “Rapito” di Bellocchio è un successo indiscusso

Nastri D’Argento: il film “Rapito” di Bellocchio è un successo indiscusso

0
141
Nastri D'Argento

Marco Bellocchio ha ottenuto un grande successo con il suo ultimo film “Rapito”, che ha trionfato ai Nastri d’Argento 2023.

Il film ha vinto numerosi premi tra cui miglior film, migliore regia, migliore attrice protagonista (Barbara Ronchi), migliore sceneggiatura (Bellocchio e Susanna Nicchiarelli in collaborazione con Edoardo Albinati e Daniela Ceselli), migliore attore non protagonista (Paolo Pierobon) e miglior montaggio (Francesca Calvelli e Stefano Mariotti). “Rapito” è una storia drammatica e una minuziosa ricostruzione storica, prodotto da IBC Movie (Beppe Caschetto), Kavac Film (Simone Gattoni) e Rai Cinema (Paolo Del Brocco).

In questa edizione dedicata ai film #soloalcinema, i Nastri al Cinema di Bellocchio si aggiungono alla lista dei quaranta titoli premiati, tra cui i premiati a Roma Nastri e i premi speciali al Maxxi Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Inoltre, il film “La stranezza” di Roberto Andò ha ottenuto un “Nastro di eccellenza”, segnando una svolta eccezionale nel rapporto col pubblico e nella joint venture produttiva tra Rai Cinema e Medusa Film.

Dopo la vittoria ai Nastri D’Argento, le parole di Lucia Borgonzoni

Lucia Borgonzoni, Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura, ha espresso il suo commento sull’edizione dei Nastri d’Argento. Ha sottolineato il continuo lavoro del Ministero per far crescere l’intero settore cinematografico, con molte misure messe in campo, tra cui la campagna “Cinema Revolution”.

Questa iniziativa ha visto un investimento di circa 20 milioni di euro, mirando a riportare il pubblico nelle sale anche nei mesi estivi, e i primi risultati sulle presenze sono stati positivi.

Borgonzoni ha ringraziato i Nastri D’Argento per aver scelto di sostenere l’iniziativa e ha espresso la sua gratitudine a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione dell’importante occasione di promozione e valorizzazione dell’industria cinematografica italiana.

Infine, ha congratulato tutti i professionisti protagonisti dell’edizione 2023 del premio e ha espresso i suoi complimenti ai vincitori.