sabato, Dicembre 9, 2023
HomeMotoriAudi SQ8 e-tron: “l'emissione 0” adesso ha tre motori elettrici

Audi SQ8 e-tron: “l’emissione 0” adesso ha tre motori elettrici

Audi ha introdotto la sua prima generazione di auto “zero emissioni” con la e-tron, che ha stabilito un nuovo standard di mercato per i SUV 100% a batteria. Da allora, il marchio dei Quattro Anelli è rimasto il punto di riferimento per la tecnologia di questo settore. Oggi, la casa automobilistica presenta l’Audi SQ8 e-tron.

Questo SUV sarà il primo veicolo a quattro ruote motrici della casa automobilistica spinto da due motori elettrici al posteriore e uno all’anteriore, con una potenza di 503 CV e una coppia di 973 Nm.

Il sistema di trazione integrale quattro elettrica distribuisce la coppia fra gli assali due volte più velocemente di un sistema integrale tradizionale. In questo modo gestisce tutto il potenziale del veicolo.

Il SUV è disponibile in due varianti di carrozzeria: SUV e SUV coupé, quest’ultima caratterizzata dal tetto posteriore spiovente che contraddistingue tutti i modelli Sportback di Audi.

Caratteristiche della nuova Audi SQ8 e-tron

La SQ8 e-tron di Audi è dotata di sospensioni pneumatiche adattive con taratura specifica, sterzo progressivo sportivo e controllo elettronico della stabilità a quattro stadi, garantendo il massimo controllo e comfort durante la guida.

Durante le prove, la vettura si è dimostrata molto confortevole, offrendo un’esperienza di guida simile a quella di un’ammiraglia, ma con una dinamica coinvolgente nelle curve grazie al coinvolgimento del retrotreno.

Le prestazioni della SQ8 e-tron sono quelle di una vera sportiva, con uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi e una coppia generosa sempre disponibile all’accelerazione. Durante il viaggio, la cura nell’insonorizzazione e la capacità di smorzare le eventuali sconnessioni del terreno fanno la differenza, soprattutto considerando che su un’auto elettrica il motore è silenzioso e ogni rumore può essere facilmente percepito.

La variante Sportback della SQ8 e-tron di Audi che abbiamo avuto modo di guidare è equipaggiata con una batteria dalla capacità di 114 kWh, che rappresenta un incremento di 20 kWh rispetto alla precedente versione.

Questa batteria consente un’autonomia di 471 km nel ciclo WLTP e la possibilità di effettuare rapidi rifornimenti di energia grazie ad una potenza di ricarica fino a 170 kW. In soli 31 minuti è possibile passare dal 10% all’80% di energia da una colonnina HPC, mentre in appena 10 minuti è possibile ottenere un’autonomia aggiuntiva di 104 km nel ciclo WLTP.

L’aumento dell’autonomia è stato ottenuto anche grazie ad una maggiore cura aerodinamica, con l’utilizzo di air curtain, uno spoiler integrato nel sottoscocca e una presa d’aria anteriore a chiusura ermetica, che contribuiscono ad ottenere un coefficiente di resistenza aerodinamica (Cx) di 0,25 nella variante Sportback.

Il lancio sul mercato

L’Audi SQ8 e-tron sarà lanciata sul mercato a partire dal mese di settembre, con prevendite già aperte. Il prezzo di listino della vettura parte da 104.550 euro. Inoltre, la SQ8 e-tron semplifica le operazioni di ricarica grazie alla funzione Plug & Charge, disponibile presso le stazioni di ricarica compatibili (al momento le Ionity).

Grazie a questa funzione, l’auto viene riconosciuta direttamente dalla colonnina al momento dell’inserimento della presa di ricarica e l’operazione di pagamento avviene in maniera automatica, senza la necessità di utilizzare tessere o app.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli