Gli antichi genomi umani gettano nuova luce sulla storia dell’Asia orientale I primi studi su larga scala dei genomi umani antichi della regione suggeriscono che molti dei suoi abitanti discendono da due popolazioni un tempo distinte

di Teresa Terracciano.

Roma, 4 Giugno 2020 – I primi studi su larga scala dei genomi umani antichi della regione suggeriscono che molti dei suoi abitanti discendono da due popolazioni un tempo distinte che hanno iniziato a mescolarsi dopo lo sviluppo dell’agricoltura circa 10.000 anni fa. Continua a leggere

La storia mostra come le pandemie colpiscano i più poveri Nel XIV secolo, quando la peste si diffondeva, molti luoghi in Europa erano già tormentati da un periodo di raffreddamento climatico e di tempo irregolare. I raccolti erano infruttuosi e le carestie si abbattevano da prima dell'insorgere della pandemia

di Teresa Terracciano.

Roma, 27 Maggio 2020 – Nella Grande Carestia del 1315-17, secondo i dati storici, morì fino al 15% della popolazione dell’Inghilterra e del Galles. Con il calo dei salari e l’impennata dei prezzi del grano, sempre più persone furono spinte verso la povertà. Continua a leggere

Lucy aveva un cervello di scimmia antropomorfa Impronte cerebrali antiche tre milioni di anni mostrano che i neonati di Australopithecus afarensis possono aver avuto una lunga dipendenza da chi si prendeva cura di loro

di Teresa Terracciano.

Roma, 20 Maggio 2020 – La specie Australopithecus afarensis (superfamiglia Hominoidea) ha abitato l’Africa orientale più di tre milioni di anni fa e occupa una posizione chiave nell’albero genealogico degli ominidi, in quanto è ampiamente accettato che sia ancestrale a Continua a leggere

Le prove genetiche umane più antiche di sempre chiariscono le controversie sui nostri antenati Per la prima volta sono state recuperate informazioni genetiche da un fossile umano di 800.000 anni fa

di Teresa Terracciano.

Roma, 5 Maggio 2020 – Per la prima volta sono state recuperate informazioni genetiche da un fossile umano di 800.000 anni fa. I risultati hanno fatto luce su uno dei punti di ramificazione dell’albero genealogico umano, andando molto più indietro nel tempo di Continua a leggere

Nuovi dati sulla più grande estinzione terrestre Un nuovo studio fornisce date più precise per i fossili sudafricani e indica un lungo periodo - forse 400.000 anni - di estinzione sulla terraferma prima della rapida estinzione marina di 252 milioni di anni fa

di Teresa Terracciano.

Roma, 23 Aprile 2020 – 252 milioni di anni fa, l’estinzione di massa alla fine del periodo permiano – uno dei grandi afflussi di vita sulla Terra – sembra aver avuto un andamento diverso e in tempi diversi sulla terraferma e in mare, secondo i letti fossili del Sudafrica e Continua a leggere

Le interconnessioni di cacciatori-raccoglitori hanno accelerato l’evoluzione culturale umana Gli esseri umani hanno iniziato a sviluppare una cultura complessa già all'età della pietra

di Teresa Terracciano.

Roma, 17 Aprile 2020 – Gli esseri umani hanno iniziato a sviluppare una cultura complessa già all’età della pietra. Questo sviluppo sembrava determinato dalle interazioni sociali tra vari gruppi di cacciatori e raccoglitori, una ricerca oggi l’ha confermato. I ricercatori hanno Continua a leggere

1 2 3 5