E’ l’ingenuità a spazzar via l’esistenza. Storia tragica di Susie, brutalizzata e uccisa a 14 anni

di Rosa Aghilar.

Roma, 8 Dicembre 2018 – “Quando ero piccola papà mi metteva seduta sulle sue ginocchia e prendeva in mano la palla. La capovolgeva perché la neve si raccogliesse tutta in cima, poi con un colpo secco la ribaltava… Il pinguino è tutto solo, pensavo e mi angustiavo per lui. Lo dicevo a papà e lui rispondeva: “Non ti preoccupare, Susie, sta da re. Continua a leggere