Non solo donne, le altre vittime dei femminicidi sono gli orfani speciali La legge numero 4 del 2018 riconosce e tutela i bambini rimasti soli dopo l'assassinio delle madri, ma non è attuata. Il futuro di questi ragazzi dipende anche dalla tutela adeguata da fornire alle donne

di Anna Giuffrida.

Roma, 13 Dicembre 2018 – Oltre cento donne uccise nei primi undici mesi del 2018, una ogni 72 ore. Numeri che raccontano soprattutto storie di donne uccise per mano del partner, spesso tra le pareti di casa. Donne che nell’63,7% dei casi (Fonte Istat) sono madri, il più delle volte di bambini e bambine molto piccoli o comunque minorenni. Continua a leggere