Uno sconosciuto antenato dell’uomo Combinando algoritmi e metodi statistici, un gruppo di ricercatori ha identificato, nel genoma degli individui asiatici, l'impronta di un nuovo ominide

di Teresa Terracciano.

Tartu (Estonia), 24 Gennaio 2019 – Grazie all’intelligenza artificiale applicata al genoma, i ricercatori hanno identificato, nel genoma degli individui asiatici, l’impronta di un nuovo ominide che si è incrociato con i suoi antenati decine di migliaia di anni fa. Continua a leggere