Come sono arrivati i mammiferi su isole che sembrano non aver mai avuto collegamento con la terraferma? Zattere naturali, secondo una teoria molto diffusa. La ricerca di un team dell’Università di Firenze, pubblicato su Biological Reviews, mette in discussione questa ipotesi e propone di studiare i fondali oceanici

di Marina Monti.

Firenze, 23 Maggio 2019 – Lemuri, roditori, carnivori, ippopotami e così via. Come hanno fatto a popolare il Madagascar, un’isola distante oltre 400 chilometri dal continente, i mammiferi che sono comparsi in epoche successive alla sua separazione dall’Africa, risalente a ben 160 milioni di anni fa? Continua a leggere