Cosa c’entra il latte di riso con l’aterosclerosi? Uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Milano-Bicocca ha scoperto che una particolare proteina è più efficace se somministrata con questa bevanda

di Pierluca Mandelli.

Milano, 18 Giugno 2018 – La ricerca è stata appena pubblicata sull’International Journal of Cardiology: la proteina APOA-1Milano, conosciuta per la sua azione protettiva contro l’aterosclerosi, è più efficace se somministrata tramite via orale in un “latte di riso terapeutico”, in quanto consente di ottenere un effetto terapeutico anche a concentrazioni molto basse. Continua a leggere