Louise Glück vince il premio Nobel per la Letteratura 2020 La poetessa statunitense trionfa "per la sua inconfondibile voce poetica"

Di Valerio Chiusano

La poetessa americana Louise Glück è la vincitrice del premio Nobel per la Lettaratura 2020, il celebre riconoscimento è stato assegnato oggi 8 ottobre a Stoccolma, attraverso una diretta streaming, in quanto la pandemia ha impossibilitato l’attuazione di una cerimonia in presenza. Come annunciato dall’Accademia svedese, la scrittirce di origini ebreo-unghresi Louise Glück  vince il premio “per la sua incofondibile voce poetica che con l’austera bellezza rende universale l’esistenza individuale”.

Nobel per la Letteratura nelle ultime tre edizioni tra scandali e pandemie

Quest’anno Il premio Nobel per la Letteratura ha dovuto fare i conti con il Covid-19, dopo le compassate edizioni del 2018 e del 2019. Come qualcuno ricorderà, nel 2018 il prestigioso premio non venne assegnato a causa delle accuse di molestie sessuali rivolte al fotografo franco-svedese Jean-Claude Arnault marito di una dei membri dell’Accademia svedese, la poetessa Katarina Frostenson. Nel 2019, invece, il noto riconoscimento fu assegnato a due scrittori: l’austriaco Peter Handke per il libro “Canto alla Durata”e alla  polacca Olga Tokarczuk per l’edizione sospesa del 2018.