mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeCelebritàArisa non trattiene la rabbia e scoppia la polemica su Giorgia Meloni....

Arisa non trattiene la rabbia e scoppia la polemica su Giorgia Meloni. Ecco che cosa è successo!

Arisa è molto arrabbiata per le critiche ricevute dopo le sue dichiarazioni su Giorgia Meloni riguardo ai diritti Lgbt. La cantante lucana ha deciso di rispondere a tutte le critiche, tra cui quelle di Vladimir Luxuria, che l’ha criticata per aver difeso Meloni e il suo pensiero nei confronti dei gay definendola “solo una mamma spaventata”.

In un’intervista con Peter Gomez a La Confessione, Arisa ha ammesso di avere una grande stima per la Premier Giorgia Meloni e ha giustificato la sua chiusura nei confronti dei diritti della comunità Lgbt come il comportamento di una donna protettiva e ancora un po’ spaventata da determinati argomenti.

Tuttavia, le parole di Arisa hanno scatenato il putiferio e sollevato molte critiche da parte della comunità Lgbt, che l’ha definita una doppiogiochista per aver prima fatto la madrina nei gay pride e poi aver difeso una donna che nega i diritti gay. La cantante ha deciso di mettere le cose in chiaro e rispondere a tutte le critiche ricevute.

La reazione di Arisa

Arisa è stata ospite a Domenica In, dove ha voluto chiarire la sua posizione riguardo alla comunità LGBTQ+. Nonostante la sua ammirazione per Giorgia Meloni, Arisa ha sottolineato che questo non ha influenzato la sua opinione sulla comunità LGBTQ+, che per lei rimane sempre importante e da difendere.

Durante l’intervista, Arisa ha espresso la sua frustrazione per un recente malinteso che è sorto dopo l’intervista con Peter Gomez, dove non si aspettava di ricevere determinate domande. Arisa ha sempre cercato di trovare un equilibrio tra le parti e di essere dalla parte di tutti i diritti e delle minoranze, inclusa la minoranza più grande, le donne.

Ha anche specificato che il suo apprezzamento per Giorgia Meloni non significa che condivida tutte le sue opinioni politiche su determinati argomenti. Infine, Arisa ha voluto sottolineare che non vuole essere vista come una traditrice o una persona che cambia facilmente idea, poiché da 15 anni sostiene i diritti della comunità LGBTQ+ e continuerà a farlo in futuro.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli