domenica, Luglio 21, 2024
HomeCelebritàMarta Fascina: dopo la morte di Berlusconi si è isolata nella villa...

Marta Fascina: dopo la morte di Berlusconi si è isolata nella villa di Arcore. Grande preoccupazione tra gli amici!

Dopo la scomparsa di Silvio Berlusconi, l’ultima volta che abbiamo visto Marta Fascina in pubblico è stata durante i suoi funerali, seduta nella prima fila del Duomo di Milano accanto ai figli del compagno. Era visibilmente addolorata e silenziosa.

Da allora, si è parlato di lei solo indirettamente: dell’eredità lasciata da Berlusconi, del suo possibile ruolo politico e dei suoi rapporti con i familiari del defunto. Ma adesso? Cosa sta facendo Marta Fascina? Come sta? Dove vive?

Il Corriere della Sera ha cercato di rispondere a queste domande che circolano da quasi due mesi dalla morte di Berlusconi. Il giornale ha riportato le voci e le preoccupazioni delle persone vicine a Marta, descrivendola come una donna ancora profondamente immersa nel dolore del lutto e che sta ancora cercando di elaborare la sua perdita.

Marta Fascina si è isolata insieme al cane Dudù

Attualmente, Marta Fascina si trova ad Arcore, precisamente a Villa San Martino. Sembrerebbe essere sola e senza la compagnia di amici e parenti, almeno per questo periodo di lutto che sta attraversando. Tuttavia, ha con sé il cane Dudù, che ha amato profondamente anche Silvio Berlusconi e che oggi definisce “il mio cane”.

La donna non ha previsto nessuna vacanza e non ha mai pensato di uscire di casa da quando ha lasciato il funerale di Berlusconi. Secondo il suo racconto ai contatti più frequenti, non ha nemmeno varcato il cancello della villa di Arcore.

Ha un regolare contatto con i suoi genitori, con pochi amici stretti e con i figli di Berlusconi che, come confidato ai suoi amici più vicini, li sente tutti. A volte, avrebbe parlato anche con Antonio Tajani e Matteo Salvini.

Alcuni amici preoccupati per lei hanno riferito che Marta Fascina vive immersa nel lutto e non solo non lo ha ancora elaborato, ma non ha nemmeno iniziato a farlo. Pare che non riesca a venir fuori da questa situazione e che non riesca a fare la pace con la morte di Berlusconi.

Per il momento, Marta Fascina non ha intenzione di partecipare alla vita politica, né alle sedute del Parlamento né a eventi del partito. Si vedrà a settembre durante l’elezione dei delegati comunali e provinciali da cui verrà fuori il nuovo segretario di Forza Italia, per capire le intenzioni dell’onorevole Fascina che sembra voglia sostenere Antonio Tajani.

Per ora, la sola certezza è che la donna resterà nell’ombra, a Villa San Martino, per elaborare il lutto in modo privato e personale.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli