venerdì, Maggio 24, 2024
HomeCelebritàBritney Spears: il suo libro “The Woman in Me” nasconde ben 9...

Britney Spears: il suo libro “The Woman in Me” nasconde ben 9 rivelazioni. Ecco tutte le notizie shock!

Sono trascorsi 25 anni dall’indimenticabile esordio musicale di Britney Spears, un momento celebrato come uno dei migliori nella storia della musica, secondo Rolling Stone.

La canzone che ha segnato questo debutto epico è stata “One More Time,” interpretata dalla giovane Britney Spears. All’epoca aveva diciassette anni ed era già celebre per il suo ruolo di stellina Disney. Il successo è arrivato rapidamente, con ben dieci milioni di copie vendute in soli 12 mesi, garantendole un posto d’onore nell’olimpo della musica pop.

Con il suo secondo album, “Oops… I Did It Again,” Britney ha introdotto le coreografie che sarebbero diventate il suo marchio di fabbrica, trasformandola in un’icona pop. La sua ascesa è stata ufficializzata dalla stessa regina del pop, Madonna, in un investitura commemorata dal celebre bacio scambiato tra le due artiste sul palco dei MTV Video Music Awards nel 2003.

Nel frattempo, un sorpreso Justin Timberlake, l’ex fidanzato di Britney, osservava lo spettacolo dalla platea. E proprio Madonna e Timberlake sono citati più volte nel libro della reginetta del pop. Vediamo insieme gli argomenti più caldi!

L’aborto

Britney ha condiviso un momento molto personale della sua vita: a 19 anni, durante la sua relazione con Justin Timberlake, ha affrontato un aborto. Nel suo racconto, Britney ha rivelato che se fosse stata solo sua la decisione, non avrebbe mai scelto di abortire. Tuttavia, per Justin, diventare padre era completamente fuori discussione.

Quello che è emerso dalla narrazione è che nella loro relazione, almeno nella percezione pubblica, il sesso non faceva parte dell’equazione, quindi non hanno cercato assistenza medica.

Il racconto di Britney è toccante: ha assunto delle pillole, ma è stata colta da crampi insopportabili che l’hanno portata a passare ore nel bagno, urlando e piangendo, chiedendosi se sarebbe sopravvissuta. Non è stata portata in ospedale, ma Justin, con una chitarra accanto a lei, le ha tenuto compagnia.

La loro relazione si è conclusa in modo brusco quando Justin ha deciso di porre fine a tutto con un messaggio SMS mentre Britney si trovava sul set del videoclip del remix di “Overprotected.”

Non ci sono state droghe e dipendenze nella vita di Britney Spears

Nel libro “The Woman in Me,” Britney dichiara con fermezza di non aver mai lottato con dipendenze da sostanze stupefacenti pesanti e problemi di alcolismo. Scrive, “Mi piace bere,” ma insiste sul fatto che ha sempre avuto il controllo su se stessa.

La sua unica esperienza con una sostanza era l’Adderall, un farmaco stimolante prescritto per il disturbo da deficit di attenzione. In merito a quest’ultimo, confessa, “Mi faceva sentire strana, ma, soprattutto, mi aiutava ad affrontare la depressione.”

Britney evidenzia una contraddizione evidente nella società: i suoi colleghi maschi possono indulgere nell’abuso di sostanze o nell’infedeltà senza subire giudizi negativi, mentre lei veniva immediatamente etichettata come una “madre irresponsabile” o una “persona fuori controllo.”

Nel 2007, Britney rivela di aver affrontato un periodo di profonda instabilità mentale a causa della battaglia per la custodia dei suoi due figli con l’ex marito Kevin Federline. La sua decisione di rasare completamente i capelli, racconta, spaventò molte persone, persino sua madre. Ma per Britney, quel gesto rappresentava anche una dichiarazione audace al mondo.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli