mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeMotoriLa nuova McLaren GTS: la sintesi perfetta tra prestazioni ed eleganza

La nuova McLaren GTS: la sintesi perfetta tra prestazioni ed eleganza

La McLaren introduce con fervore il suo ultimo capolavoro automobilistico, la nuova GTS, destinata a superare la sua progenitrice, la GT. L’azienda britannica, nota per l’incessante ricerca della precisione, ha dato vita a un veicolo che esemplifica la velocità unita alla versatilità. L’attesissima GTS è ora ordinabile, con le consegne previste per il 2024, promettendo di porsi come un punto di riferimento per gli appassionati di auto esotiche.

L’evoluzione aerodinamica

La GTS ha subito un attento restyling, con un’attenzione particolare all’aerodinamica, che ne eleva le performance. Il frontale sfoggia nuovi paraurti e prese d’aria laterali rimodellate e ingrandite, che accentuano il suo carattere aggressivo. La configurazione di base offre scarichi e calotte degli specchietti in finitura nera, ma gli acquirenti possono personalizzare ulteriormente la vettura con componenti in fibra di carbonio a vista. La palette colori si arricchisce di nuove opzioni, tra cui Mantis Green, Tanzanite Blue, Ice Silver e il distintivo Lava Grey. Completano l’estetica due stili di cerchi in lega disponibili in finiture come Silver, Gloss Black, Diamond Cut e Tungsteno.

La combinazione vincente di potenza e leggerezza

In McLaren, ogni dettaglio è studiato per ottenere prestazioni superiori, e la GTS ne è il manifesto. La leggendaria monoscocca in carbonio, freni carboceramici di serie e componentistica in materiali compositi conferiscono alla GTS un peso piuma di 1.520 kg (DIN). Il cuore pulsante è il V8 4.0 biturbo, potenziato fino a 635 CV. Con la funzione launch control, l’accelerazione è mozzafiato: 0-100 km/h in 3,2 secondi, 0-200 km/h in 8,9 secondi, e una velocità massima di 326 km/h. La trasmissione Ssg a sette marce è stata affinata, così come lo sterzo elettroidraulico e l’assetto adattivo. I freni carboceramici assicurano fermate nette, arrestando la vettura da 100 km/h in soli 32 metri. Pirelli ha inoltre creato un P Zero su misura per la GTS, con dimensioni di 225/35 20″ all’anteriore e 295/30 21″ al posteriore.

Dinamismo su misura: le modalità di guida

Il sistema Active Dynamics della GTS permette di modulare l’esperienza di guida attraverso tre modalità: Comfort, Sport e Track, adeguando motore, cambio e assetto a seconda delle necessità. La GTS si rivela così un’auto da quotidiano, con un ampio bagagliaio da 570 litri, e una compagna da pista, agile e reattiva. La McLaren ha inoltre perfezionato il sistema di sollevamento anteriore, riducendo a soli 4 secondi il tempo necessario per aumentare la distanza dalla strada e superare gli ostacoli più impegnativi.

Interni raffinati e personalizzati

L’interno della McLaren GTS prosegue la tradizione di eleganza e stile distintivo del marchio. Due display, uno da 10,25 pollici per la strumentazione e uno da 7 pollici per l’infotainment, sono centrali nella consolle, completati da un aggiornamento grafico e funzionale. Per gli audiofili è disponibile un impianto Bowers & Wilkins con 12 diffusori. Tra le opzioni di personalizzazione si evidenziano il tetto elettrocromico e i pacchetti Performance e TechLux. Il primo valorizza l’aspetto sportivo con pelle Softgrain Aniline e Alcantara, sedili riscaldabili con regolazioni elettriche e memoria. Il secondo pacchetto soddisfa chi ricerca un’eleganza più classica con nuove tonalità e finiture raffinate a doppia cucitura.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli