domenica, Luglio 21, 2024
HomeMotoriAlla conquista della città: la Dacia Spring si rinnova

Alla conquista della città: la Dacia Spring si rinnova

La Dacia Spring, a poco più di due anni dal suo debutto nel segmento delle citycar elettriche, ha subito un significativo restyling. L’auto, che misura 373 cm in lunghezza, vanta ora una carrozzeria completamente rivisitata che presenta linee più muscolose e una silhouette più massiccia. Questi cambiamenti seguono il trend design intrapreso dalla casa produttrice della Duster, conferendo al veicolo un aspetto più robusto e dinamico. I designer hanno lavorato sulla forma di quasi tutti i pannelli della carrozzeria, con particolare attenzione alla parte frontale che ora appare più squadrata e include un gruppo faro-mascherina simile a quello della crossover Dacia Duster. Posteriormente, i nuovi fanali con la distintiva forma a “Y” e la barra nera che li unisce rappresentano ulteriori tocchi di modernità. I paraurti si presentano più imponenti, rifiniti in plastica nera grezza e arricchiti da inserti grafici ispirati alle mappe cittadine. Anche le fiancate sono state ridisegnate, abbandonando le forme arrotondate in favore di linee più scolpite e parafanghi maggiormente enfatizzati, che ospitano ruote di dimensioni maggiorate rispetto al modello precedente, passando da 14″ a 15″.

Interni aggiornati per comfort e praticità

All’interno, si nota un deciso passo in avanti in termini di comfort e usabilità. Il cruscotto si è trasformato, presentando una plancia ridisegnata, meno spartana e arricchita da inserti colorati, a scelta del cliente, e una profonda ‘tascona’ situata di fronte al passeggero, con la possibilità di aggiungere uno sportello come optional. La consolle centrale ospita il nuovo sistema multimediale con un ampio schermo da 10 pollici, incluso di serie nell’allestimento top di gamma Extreme, il quale offre un’interfaccia chiara e intuitiva, oltre a funzionalità come Android Auto, Apple CarPlay e connessione wireless. Sotto lo schermo, i comandi per i servizi di bordo sono facilmente accessibili grazie a tasti fisici incastonati in una cornice nero lucido.

Cruscotto digitale e modularità interna

Focalizzando l’attenzione sul cruscotto, ora disponiamo di un display digitale da 7 pollici, configurabile e di facile lettura. Il vecchio selettore della marcia è stato sostituito da una levetta più elegante e funzionale. Numerosi sono i vani portaoggetti disseminati nel tunnel centrale, e le tasche nelle porte anteriori, il cui interno bianco permette di identificare rapidamente il contenuto. I posti posteriori mantengono una certa semplicità ma non risultano angusti, benché siano privi di alcune comodità come maniglie sul soffitto o tasche nelle porte. Come optional, è disponibile il sistema YouClip, che offre una serie di agganci utili per fissare accessori quali portatutto, torce a led e ganci per borse.

Capacità del baule e soluzioni di stivaggio innovative

La Dacia Spring si distingue anche per la capacità del baule, ora aumentata a 308 litri, espandibili a 1004 litri con il divano ripiegato. Un miglioramento sostanziale rispetto al modello precedente. Aggiuntivamente, esiste la possibilità di richiedere una ‘vasca’ da fissare nel vano motore anteriore, ideale per conservare i cavi di ricarica senza occupare spazio ulteriore nel baule.

Prestazioni elettriche e opzioni di ricarica

Dal punto di vista delle prestazioni elettriche, la Dacia Spring mantiene la sua batteria da 26,8 kWh, che promette un’autonomia di circa 220 km. La ricarica è facilitata dalla presa situata dietro la mascherina, sebbene questa posizione la renda potenzialmente esposta a urti. La vettura accetta una ricarica in corrente alternata fino a 7 kW, mentre con il caricatore opzionale a corrente continua è possibile raggiungere i 30 kW, permettendo di ricaricare l’auto dall’20% all’80% in meno di un’ora. La presa può anche essere utilizzata per cedere energia fino a 3 kW a dispositivi esterni, come biciclette elettriche. Il motore, che rimane invariato, è disponibile nelle varianti da 45 o 65 CV.

Disponibilità e sistemi di assistenza alla guida

Infine, la rinnovata Dacia Spring sarà disponibile per la prevendita a partire dalla primavera 2024, con le prime consegne previste per l’estate dello stesso anno. Saranno proposti due allestimenti, Expression ed Extreme, entrambi dotati di sistemi di assistenza alla guida conformi alle nuove normative europee, che includono funzionalità come l’avviso di colpo di sonno, la rilevazione dei limiti di velocità, la frenata automatica, e il mantenimento della corsia.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli