mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeSpettacoloCarrie Fisher: la Walk of Fame di Star Wars rovinata da dissidi...

Carrie Fisher: la Walk of Fame di Star Wars rovinata da dissidi familiari

Carrie Fisher riceverà oggi una stella postuma sulla Hollywood Walk of Fame, ma una disputa familiare rischia di oscurare l’occasione.

Ecco cos’è successo

Hollywood rende omaggio alla defunta attrice che ha interpretato la principessa Leila giovedì 4 maggio, il Giorno di Star Wars. Tuttavia, è scoppiata una lite tra la figlia di Fisher e i fratelli.

Il fratello e le sorelle hanno criticato Billie Lourd per non averli invitati. In risposta, Lourd li ha accusati di cercare di “trarre profitto dalla morte di mia madre”.

Fisher è morta nel 2016 all’età di 60 anni. Nel 2018, l’attore di Star Wars Mark Hamill ha guidato la richiesta affinché la sua collega avesse la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Quando è stato confermato il mese scorso che finalmente avrebbe ricevuto questo onore, ha detto che era “molto dovuto e merito di tanto”.

Le parole degli esclusi

Tuttavia, il fratello Todd Fisher ha detto di non essere stato invitato a vedere la stella svelata.

Ha detto a TMZ: “È straziante e scioccante per me che sia stato intenzionalmente omesso dall’aver partecipato a questo importante evento di eredità per mia sorella, Carrie”.

La sorellastra Joely Fisher ha postato un messaggio a nome suo e della sorella Tricia Leigh Fisher dicendo: “Stranamente non saremo presenti per celebrare la nostra sorella, a cui adoravamo. Per qualche motivo bizzarro e frainteso, nostra nipote ha scelto di non includerci in questo momento epico nella carriera di nostra sorella.”

Questo è qualcosa che Carrie Fisher avrebbe sicuramente voluto che i suoi fratelli e sorelle fossero presenti. Il fatto che il suo unico fratello e le due sorelle siano stati intenzionalmente ed espressamente esclusi è profondamente scioccante”.

Ha aggiunto che “tutti abbiamo vissuto il dolore della perdita della nostra persona preferita per alcuni anni adesso… abbiamo dato a Billie lo spazio per farlo a modo suo”.

I fratelli e le sorelle sono sempre stati “niente altro che amorevoli e aperti, in modo coerente”, ha detto. “Non si tratta di fare una foto sulla Hollywood Blvd”, ha scritto. “Si tratta di celebrare la permanenza del lascito di Carrie in questa industria, prendendo il suo posto con una stella sull’iconica passeggiata della fama accanto ai nostri genitori”.

La replica della figlia di Carrie Fisher

Lourd ha risposto in una dichiarazione al Hollywood Reporter. “Chiedo scusa a chiunque legga questo per il bisogno di difendermi pubblicamente da questi familiari”, ha scritto.

“Ma purtroppo, perché mi hanno attaccato pubblicamente, devo rispondere pubblicamente. La verità è che non li ho invitati a questa cerimonia. Sanno il perché. Giorni dopo la morte di mia madre, suo fratello e sua sorella hanno scelto di elaborare il loro dolore pubblicamente e capitalizzare sulla morte di mia madre, facendo molte interviste e vendendo libri individuali per tanto denaro, con la morte di mia madre e di mia nonna (l’attrice Debbie Reynolds) come argomento. Ho scoperto che lo avevano fatto attraverso i media. Non mi hanno mai consultata o considerato come ciò avrebbe influenzato la nostra relazione. La verità della complicata relazione di mia madre con la sua famiglia è conosciuta solo da me e da coloro che erano effettivamente vicini a lei. Anche se riconosco che hanno ogni diritto di fare ciò che scelgono, le loro azioni mi hanno fatto molto male nel momento più difficile della mia vita. Ho scelto e continuo a scegliere di affrontare la sua perdita in un modo molto diverso “

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli